Ottobre 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mi rammarico che quattro investitori su dieci abbiano acquistato azioni negli ultimi sei mesi

Negli ultimi sei mesi, segnati dall’invasione russa dell’Ucraina, dall’aumento dei prezzi dell’energia e dall’inflazione record, il 41% degli investitori belgi ha acquistato azioni o fondi azionari, dall’ultimo indicatore mensile di ING, pubblicato venerdì. Almeno il 39% se ne pente.

Sebbene i belgi li considerino a lungo termine (un minimo di cinque anni, o tra uno e cinque anni), le decisioni di investimento sono soggette ai capricci del recente passato. Pertanto, tre intervistati su dieci sono del parere che per crollare, il prezzo di un investimento deve essere aumentato nell’ultimo anno, mentre il 28% non chiude questo investimento se il suo valore scende durante questo periodo.

Questa convinzione è più forte tra gli investitori di sesso femminile (33%) e tra i francofoni (41%). Tuttavia, una forte correzione al ribasso dei mercati azionari nella prima metà dell’anno potrebbe essere utilizzata dagli investitori come punto di ingresso, ritiene ING.

In effetti, la metà degli intervistati ha indicato che il calo del 15% del mercato azionario è stata una buona opportunità di acquisto. Tuttavia, al momento, la propensione al rischio sembra diminuire: il 59% degli investitori afferma di non essere disposto a correre alcun rischio con i propri risparmi oggi. “Gli investitori belgi sanno che il lungo termine è importante e non impedisce loro di lasciarsi guidare dai recenti movimenti dei prezzi e dalle loro emozioni quando prendono decisioni di acquisto.”, osserva Peter Vanden Hutt, capo economista di ING Belgium.

Complessivamente, per il sesto mese consecutivo, l’indicatore degli investitori a luglio (72 punti) è rimasto ben al di sotto del suo livello neutro (100 punti), indicando un pessimismo circostante. Insolitamente, i francofoni erano significativamente più ottimisti (82 punti) rispetto agli olandesi (66 punti), osserva il BIC. “Ciò è probabilmente dovuto al fatto che gli investimenti ad alto rischio, come le azioni, sono più popolari tra gli olandesi”.Conclusione di M. Vanden Houte.

READ  Fino a 27 euro al chilo: esplode il prezzo dei pomodori