Agro Nocerino Ambiente Campania EVIDENZA

Torrente Cavaiola, il 3 giugno incontro tra Prefetto, Sindaco e Genio civile

Nocera Superiore

Il Prefetto accoglie l’appello di Cuofano, mercoledì 3 giugno l’incontro via skype

Nocera Superiore: il pressing istituzionale rilanciato nei giorni scorsi dal primo cittadino di Nocera Superiore – che ha nuovamente invocato urgenti interventi di messa in sicurezza del torrente Cavaiola – è stato raccolto dal Prefetto di Salerno, Francesco Russo.

Il Prefetto ha convocato per mercoledì mattina una videoconferenza skype con Giovanni Maria Cuofano e con il Genio Civile, primo destinatario dell’appello del sindaco a «fare presto» per la messa in sicurezza delle pareti spondali del torrente nel tratto che attraversa la città di Nocera Superiore scongiurando l’adozione di misure drastiche, a tutela della pubblica incolumità, quale la chiusura di via Nazionale.

«Ringraziamo il Prefetto per la sensibilità nel raccogliere il nostro appello – dichiara Cuofano – ci rincuora il fatto che il Governo c’è quando ci sono alti funzionari in grado di rappresentarli: speriamo che oltre alla volontà si giunga all’azione. Ora ci aspettiamo che Regione Campania e Genio Civile facciano la loro parte rispetto ad un intervento che non è di competenza del Comune, ma che investe l’ente deputato a tutelare l’interesse generale della città. La tutela dei cittadini viene prima di tutto e la responsabilità non può essere scaricata solo sulle spalle dei Comuni».

Leggi anche: Cuofano scrive al Prefetto per la messa in sicurezza del torrente Cavaiola: Fate presto

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi