Febbraio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mentire all’Ue, inviti a gare d’appalto, ingerenze di PS… Come Bpost ha “rubato” 4 miliardi di euro allo Stato belga

Mentire all’Ue, inviti a gare d’appalto, ingerenze di PS… Come Bpost ha “rubato” 4 miliardi di euro allo Stato belga

Negli ultimi 10 anni, l’azienda postale, posseduta al 51% dallo Stato belga, ha ricevuto 3 miliardi di euro di sovvenzioni generali e più di 1 miliardo di euro per contratti specifici. Per Water Verschelden ed Emmanuel Vanbrussel, non è né più né meno che “tradire”, da “Furto vero».

Nel libro “Bpost Hold-up”, che martedì è in libreria nelle librerie, i due giornalisti fiamminghi spiegano come “Un fantastico gruppo di avvocati ha messo a punto il sistema”. Consenti a Bpost di fare “Grandi margini di profitto.” sui contratti governativi.

Sospetti di collusione in Bpost: un nuovo caso scuote i Verdi

“Lo stato belga ha concesso a Bpost aiuti di stato illegali per centinaia di milioni di euro negli ultimi dieci anni”.I due giornalisti scrivono sulla base di una nota informativa riservata attribuita a Dirk Therese, l’ex ceo di Bpost dimessosi a fine 2022.

Bpost, con l’aiuto di diversi governi federali, ha ingannato sia lo Stato belga che la Commissione europea: lo Stato belga gonfiando le sovvenzioni di cui ha realmente bisogno e la Commissione credendo che gli appalti siano stati ottenuti secondo le regole di un concorso .

I sussidi sono molto alti

I contratti riguardavano la distribuzione di giornali, contravvenzioni, targhe o anche conti 679 (conti dello Stato). Questi contratti sono fortemente sovvenzionati dallo Stato. Il franchising della stampa, ad esempio, era di 200 milioni di euro l’anno fino al 2015. La dotazione si è poi ridotta a 175 milioni e dovrebbe salire a 125 nel 2024. Prima nota: la distribuzione dei giornali non ha richiesto un sussidio così elevato.

Bpost ha pagato a McKinsey milioni di euro senza fare offerte

READ  Distribuire le fibre in prossimità, subappaltatori oppressivi? "Mi hanno inchiodato la scatola in mezzo alla facciata!"

Questi contratti della durata di 5 anni vengono assegnati a seguito di gare d’appalto. È qui che entra in gioco la frode. Questi bandi di gara sono concepiti in modo tale che solo Bpost possa aggiudicarsi gli appalti. Avendo prudentemente nascosto il processo con un velo di legalità, la Commissione Europea non ha mai scoperto che questi appalti erano stati aggiudicati in violazione delle regole di concorrenza.

Solo Bpost può aggiudicarsi contratti

Per garantire che il monopolio statale su Bpost corrispondesse alle condizioni di mercato, molti funzionari di Bpost e ministri federali hanno lavorato in tandem. Secondo Bpost Hold-Up, il processo è stato avviato dal socialista Johan Vande Lanotte nel 2013, quando era ministro federale dell’Economia. È stato poi approvato dal presidente del PS, Paul Magnette.

L’ex CEO di Bpost Dirk Tirez ha svolto un ruolo di primo piano nell’esporre gli illeciti dell’azienda. © DLE

Per difendere questo obiettivo sul piano politico si invoca il rischio di perdita di posti di lavoro nel caso in cui Bpost non recuperi i contratti di distribuzione. Si prevede un bagno di sangue sociale e migliaia di persone vengono licenziate. Dal punto di vista economico, operano tre società: Bpost, PPP e AMP. Nel 2016 Bpost è riuscita a sostituirli, il primo offrendo un’area di distribuzione e il secondo… acquistandolo. Seconda nota: c’è contraffazione nel mercato.

The Bee Post: “Questa indagine ci fa male, ma vogliamo ripartire su basi solide”.

Nel 2020 è nuovamente necessario predisporre un bando di gara per un franchising stampa. È il governo de Croo che vi si aggrappa con la volontà che il suo costo sia inferiore per lo Stato rispetto al governo precedente. Nonostante le pressioni dei liberali fiamminghi per rimuoverlo”aiuto di Stato”, Si è deciso di estendere i contratti di franchising esistenti. Il nuovo contratto deve avere durata nel periodo 2024-2028.

READ  Il prezzo delle bollette energetiche: è ora di riprendere un contratto fisso? Ti rispondiamo

PS Alzi la mano Bpost

Qui, PS sarebbe potuta intervenire per potenziare questi aiuti alla distribuzione e la preferenza Bpost. Come ? Grazie ai buoni rapporti descritti dal capo di Bpost a PS e instaurati da Paul Magnet, Audrey Hannard, mantiene con il ministro dell’Economia e il capo della concessione stampa Sophie de Schereville. Bpost, avrebbe avuto accesso a sussidi più alti per “contratto giornale Grazie all’informazione privilegiata di FPS Economy, che fa capo al Ministro Dermagne (PS) ed è concedente il privilegio stampa. È quanto emerge da uno scambio di email interno, che gli autori di “Post Hold Up.

Una multa di diverse centinaia di milioni di euro

Pertanto, la Commissione europea aveva basato le sue approvazioni del cosiddetto “contratto del giornale”, nel giugno 2016 e nel settembre 2021, su una palese disinformazione. Una volta che la Commissione esaminerà il caso, Bpost rischia multe europee di diverse centinaia di milioni di euro.

Secondo il memorandum di Dirk Therese, la Commissione europea avvierà un’indagine ufficiale contro lo Stato belga e indagherà sull’appropriazione indebita di sovvenzioni pubbliche negli ultimi dieci anni. Per uno che è stato sia attore che spettatore dello scandalo Bpost, siamo di fronte a una diffusa complicità.