Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Maxime Lestin ricorda la sua partenza dallo Standard: “Mi ha fatto un po' impazzire” – Tout le Football

Maxime Lestin ricorda la sua partenza dallo Standard: “Mi ha fatto un po' impazzire” – Tout le Football

Maxime Lestin (31 anni) ha lasciato lo Standard Liegi due anni fa. Da allora ha segnato gol a Singapore, con il Lion City Sailors FC.

Il giocatore più decisivo al mondo nel 2023, Maxime Listin Ha condotto un'intervista con Trasferimento di mercato. Ha parlato della sua carriera e della sua partenza dallo Standard.

“Ho perso la motivazione. Ho giocato quattro anni allo Standard. La mia prima stagione è stata buona, nonostante gli infortuni. La seconda è stata molto buona, finché non sono stato convocato in Nazionale. La terza non è stata un granché, individualmente e collettivamente. Là ci sono stati dei problemi nel club e si sono sentiti tutti. E il quarto non è per niente buono. Sono stato addirittura mandato in B, dopo un piccolo conflitto con il capo (Bruno Venanzi)).”

Lestienne spiega il suo allontanamento dallo Standard e il conflitto con il management

Lestienne fornisce maggiori dettagli su ciò che lo ha spinto a partire e firmare per Singapore. “Era un momento in cui volevo davvero andarmene. Ho ricevuto delle offerte e ho spinto per un trasferimento, ma il club ha rifiutato. Da allora in poi non ho più allenato lo Standard, quindi sono in parte responsabile. Quando sei sotto contratto con un club, bisogna rispettarlo. C'è stato un piccolo alterco. Ho perso un po' la tensione, ma non ho fatto nulla di grave. In secondo luogo, ho continuato a lavorare su me stesso, per prepararmi.” “Personalmente sono pronto per la transizione. Poi ho avuto un colloquio con il presidente, abbiamo spiegato le cose e messo le cose a posto. Oggi lo rispetto sempre, perché è una brava persona”.

READ  Antoine Kolasin verso una nuova sfida nel campionato professionistico - All Football

Maxime Listin prevede di andare in pensione dal lavoro nel 2026

“Se il Lion City Sailors FC fosse il mio ultimo club? Sì, penso di sì. Ho firmato nuovamente qui per due anni (fino al 2026), quindi alla scadenza del mio contratto avrò 33 anni. Tutto dipende da come mi sento fisicamente .” “Ma non ci penso molto in questo momento. Due anni fa non volevo più giocare, e ora ho cambiato idea, perché amo di nuovo il calcio e ho fiducia in me stesso. Quindi posso .” Non mi espongo.”

Anche il belga non pensa di tornare in Europa. “Non ho più alcuna pressione qui. Ho molta libertà ed era quello che volevo. Ne avevo bisogno. Ho iniziato nel mondo del professionismo quando avevo 16 anni. Ho sempre lavorato duro per arrivarci, e ci sono stati alti e bassi, ma penso di aver avuto una bella carriera. Ora sono più rilassato. “Faccio il mio lavoro e torno a casa per godermi la mia famiglia.”