Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

MaXi-Race: vittoria dell’italiano David Ceres

La MaXi-Race può finalmente sopravvivere all’ultimo weekend di ottobre Alla decima edizione, dopo due rinvii per motivi di salute.

Dopo aver completato circa 80 km e 5.000 metri D+ intorno al lago alle 9:47 di sabato mattina, l’italiano David Ceras ha tagliato il traguardo ad Annecy-le-Vieux. Traccia originale leggermente modificata durante la gara a causa del forte vento che soffia in quota. Aveva 64 secondi di vantaggio sul Venezuela, che vive nella zona francese di Gaudre (9.45.57) e Annecy Moises Jimenez (10.01.53).

“È stata una grande battaglia per tutta la gara e finalmente sono stato in grado di vincere. Sono così entusiasta di questo”., Scivolato il vincitore italiano.

“Una guerra sì, ma soprattutto una grande competizione e tanto aiuto reciproco. Alla fine sono rimasto un po’ bloccato, ma sono molto contento della mia decisione e della nostra gara”., ha sottolineato il suo delfino francese.

La first lady svizzera Katherine Coates, poco più di 11:36. “Il risultato è stato complicato, ma mi ero prefissato l’obiettivo di vincere, quindi sono arrivato primo! Quindi è andato tutto bene. Mi hanno parlato di questa bellissima gara e del suo terreno, non sono rimasto deluso!”

Il primo belga in questa maxi gara è stato Michael Pross (51°/1:10).

Questa decima edizione offre 2 maratone questa domenica: questa distanza è pensata per i corridori con un percorso che richiede una maratona con esperienza (46 km e 2400 giorni +) e una maratona (39 km / 2950 giorni +) e un approccio più competitivo.

“Marathon-Race offrirà un nuovo curriculum ogni anno, che verrà pubblicato ogni giorno prima dell’evento”., il Direttore di Gara Stefano Agnoli ha confermato la logica della manifestazione stessa e l’efficacia della manifestazione per chi ha un ITRA oltre 450.

READ  L'italiano Daniel Jung e il francese Ludovic Pommeret si sono uniti

Un totale di 5.000 partecipanti si sono registrati per uno degli 8 format di gara offerti durante il fine settimana, uno degli eventi principali del Trail Run francese. Dei partecipanti, circa 140 erano belgi, il che rende il Belgio il miglior paese rappresentativo di Annecy dopo la Francia.