Maggio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Marocco: il caffè è in pericolo

Marocco: il caffè è in pericolo

In un comunicato stampa contenuto nella relazione generale provvisoria il Consiglio della concorrenza ha avvertito della possibilità di un aumento dei prezzi delle bevande servite nei bar. “Nell'ambito del monitoraggio dell'andamento competitivo dei mercati nazionali, le istruttorie condotte dai competenti servizi del Consiglio della concorrenza hanno consentito di individuare gli elementi in base ai quali alcuni titolari e gestori di bar stanno studiando un possibile rialzo dei prezzi delle bevande servito nei caffè Ha aggiunto che questa informazione è stata riportata da diverse fonti giornalistiche.

Leggi: Marocco: i caffè hanno approfittato dell'Eid per aumentare i prezzi

In conformità con le disposizioni della legge 104.12 sulla libertà dei prezzi e della concorrenza, come modificata e integrata, i prezzi dei prodotti e dei servizi sono determinati dalla libera concorrenza, tranne nei casi previsti da questa legge su base restrittiva. Il Consiglio della concorrenza sottolinea che le disposizioni della stessa legge vietano azioni, accordi, intese o alleanze esplicite o implicite, qualunque sia la loro forma o ragione. In particolare quando il suo scopo è o può avere l'effetto di impedire, restringere o falsare la concorrenza sul mercato e, in particolare, quando mira ad ostacolare la formazione dei prezzi attraverso il libero gioco del mercato promuovendone artificialmente l'aumento o la diminuzione. Pertanto, non spetta ai professionisti o alle organizzazioni discutere o determinare qualsiasi questione direttamente o indirettamente correlata ai prezzi applicabili o ai margini di profitto.

Leggi: Caffè e ristoranti minacciati di azioni legali

Se i fatti saranno dimostrati, il Consiglio della concorrenza condurrà un'indagine su queste pratiche vietate dalla legge: “In considerazione di quanto sopra e nel caso in cui i fatti sopra menzionati siano dimostrati, il Consiglio della concorrenza avvierà un'indagine in merito.” È soggetto e accetta tutte le norme e le procedure legali che gli vengono assegnate, in conformità con i suoi compiti e poteri costituzionali e legislativi.

READ  "Negli ultimi mesi è diventato più difficile per le persone".