Luglio 5, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Manuel Valls, la storia di un nuovo fallimento

E su Twitter, ancor prima della pubblicazione dei risultati ufficiali, ha detto: “Prendo atto dei risultati (…) Se l’opposizione e la divisione hanno seminato confusione, non posso ignorare il mio risultato e il fatto che la mia candidatura non sia stata convincente, “Anche prima della pubblicazione dei risultati ufficiali. dal Ministero degli Affari Esteri.

Il signor Valls ha aggiunto: “Spetta chiaramente a me trarne le conseguenze. La vita è abbastanza bella da girare tranquillamente le pagine”.

Prima della chiamata al blocco al secondo turno, il candidato del Nupes, Renaud Le Berre, che si è classificato primo per formazione, è in questo quinto collegio elettorale per i francesi residenti all’estero, che comprende Spagna, Portogallo, Monaco e Andorra e conta circa 120.000 iscritti elettori. .

“Addio Twitter…” ha aggiunto, prima di chiudere probabilmente il suo account, che non è più disponibile domenica sera.

“Lancio aereo”

L’annuncio del 5 maggio dell’insediamento dell’ex primo ministro ha avuto l’effetto di una bomba in questo dipartimento, soprattutto tra i francesi residenti in Spagna.

Stéphane Voyta, il deputato uscente vestito con i colori de La République en Marche (LREM), ha deciso di resistere a questo “lancio con il paracadute” promettendo, se eletto, di rimanere il “leale sostegno” di Emmanuel Macron.

In un segno attraverso il suo account Twitter, che si è qualificato per il secondo turno, domenica sera ha invitato la maggioranza presidenziale a “unirsi dietro la sua candidatura”.

“Ma dovrebbe anche prendere atto del messaggio inviato dagli elettori: una richiesta di meno verticalità, più ascolto del campo e un vero rinnovamento delle nostre pratiche e del nostro staff politico”, ha aggiunto.

READ  Il piccolo corridore scomparso a Mayen è stato ritrovato vivo

Ha poi detto all’AFP che il risultato del primo turno “significa che ero, fin dall’inizio, corretto nella percezione che avevo dei sentimenti degli elettori”.

Ha proseguito affermando che la scelta della maggioranza presidenziale di investire Manuel Valls è stata una “decisione sbagliata” sul “potenziale elettorale” dell’ex premier, che “ha sofferto particolarmente il rifiuto in Spagna”.

“voce alta”

Per queste elezioni legislative, Manuel Valls credeva di poter mobilitare gli elettori grazie al suo curriculum e alla sua rete.

“La mia unica nomina fa luce sui francesi che vivono all’estero”, ha detto in un’intervista all’AFP a Madrid.

“Voglio che i francesi traggano vantaggio dalla mia esperienza e dall’influenza (…) della mia voce forte”, ha insistito.

Il suo fallimento rappresenta una nuova battuta d’arresto per questo ex peso massimo del Partito socialista che ha lasciato la vita politica francese quattro anni fa per tentare invano nel 2019 di conquistare il consiglio comunale di Barcellona, ​​​​la sua città natale.

Convinto di poter “vincere” queste elezioni comunali, dopo aver fallito alle primarie socialiste nel 2017 alle presidenziali francesi, è arrivato solo quarto con circa il 13% dei voti dietro al candidato catalano per l’indipendenza e sindaco uscente di sinistra. Ada Colao ristrutturato.

In una relazione con Susana Gallardo, la ricca erede dell’azienda farmaceutica catalana, Manuel Valls ha lasciato il Comune di Barcellona nel 2021 per tornare in Francia come editorialista per i programmi RMC e BFMTV.

I nubiani in particolare hanno riso di questo nuovo fallimento dell’ex primo ministro.

Manon Aubry, eurodeputato per la Francia INSOMEZ, ha twittato, mentre il numero due di Jean-Luc Mélenchon, Adrien Quatainens, ha postato una foto del signor Mélenchon: “Questa è quella che chiamiamo una buona domenica sera per iniziare l’ultima settimana di campagna in Francia!” Altri parlamentari del partito LFI alzano striscioni “Doomsday”. Poi lo stesso Jean-Luc Melenchon ha condiviso la ripresa.

READ  Guerre en Ucraina: l'offensive russe s'intensifie, Zelensky fait une concession (diretto)