Attualità Cultura e Spettacolo EVIDENZA

Mamma #Rai, censura scena d’amore gay

La televisione e in particolar modo Mamma Rai, si sente sempre responsabile dell’educazione e dell’impressionabilità del suo pubblico. Solamente che i figli non possono crescere sotto una campana di vetro, altrimenti non ci si evolve, non si conosce, e ci si fermerà sempre alle apparenze.

Mamma chioccia, proprio due giorni fa, ha censurato una scena d’amore gay, all’interno della prima stagione Le regole del delitto perfetto, in onda il venerdì in prima serata su Rai 2. Un elegantissimo taglia e cuci, che però non è assolutamente passato inosservato. Anzi, pochi minuti ed è iniziata la guerra a suon di tweet. (Ricordiamo che la serie è passata già in onda su Sky, che non ha censurato alcuna scena)

Il primo è stato proprio l’attore protagonista della scena Jack Falahee a dimostrare il proprio disappunto,Cattuderrra

“Dannazzione, questa è follia”. Più che follia caro Jack, io direi piena consapevolezza e quindi stupido bigottismo. Anche la gigante ed osannata produttrice della serie,Shonda Rhimes, scrive: «La censura di qualunque amore è imperdonabile». Si hai ragione Shonda, l’amore non si censura, non si nasconde.

La neo direttrice di Rai 2, Ilaria Dallatana, è intervenuta subito pur di calmare le acque:”Non c’è stata nessuna censura, semplicemente un eccesso di pudore dovuto alla sensibilità individuale di chi si occupa di confezionare l’edizione delle serie per il prime time.” Difatti ad efettuare la censura, è stata la funzionaria Rai, che si è occupata della messa in onda della serie.

Cosa ha fatto Rai 2 per salvarsi in calcio d’angolo?

RAIDUEPUDOREQuesta sera alle 21:05, la puntata andrà in onda senza censura. Alcuni di voi potrebbero dire “Oltre il danno, la beffa?”. Bisogna almeno provare a sistemare le cose.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi