Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Maïwenn parla dopo aver attaccato il giornalista Edwy Plenel

Maïwenn parla dopo aver attaccato il giornalista Edwy Plenel

Maïwenn sta attualmente promuovendo il suo film “Jeanne du Barry” che ha aperto il Festival di Cannes. Ma è difficile per i giornalisti non tornare sull’attacco che ha ammesso contro Edwy Plenel.

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scorso febbraio, il giornalista Edwy Plenel è stato aggredito dal regista Maïwenn. Il fondatore di Mediapart ha sporto denuncia. Di Maïwenn, quest’ultima ha riconosciuto il suo gesto pochi giorni prima dell’apertura del Festival di Cannes, sul set di “Daily”. Non voleva dire altro.

Ancora una volta, Maïwenn ripete le sue parole. Dopo essere stato invitato a un’edizione speciale di “C à vous” della Croisette, il regista è stato nuovamente interrogato su questo attentato. Anne Elizabeth Lemoine chiede: Ancora non vuoi spiegare questo gesto? Maïwenn poi risponde: Voglio parlare di Jean de Barry. ».

Anne Elizabeth Lemoyne insiste sullo stesso e chiede se si rammarica del suo gesto: “
Gli hai fatto la domanda di cui si pente? (…) Chiediglielo (…) Preferisco non parlarne. Non rimpiango
risponde l’interessato.

Leggi anche: Edwy Plenel contro Maïwenn Le Besco: cosa sappiamo della denuncia

traccia è considerato

La denuncia è stata depositata il 7 marzo. Tuttavia, né Edwy Plenell né il suo avvocato sanno davvero perché il regista abbia agito in questo modo. Tra Maïwenn Le Besco e Edwy Plenel, non c’è nulla che li colleghi al giornalista”.
Personalmente non ho avuto problemi con esso
Con il regista, ha confermato.

Edwy Plenel considerava ancora la pista. Mediapart ha seguito il caso di Luc Besson, accusato di stupro. Il regista è stato in contatto con Maïwenn.

READ  Rivela di essersi allenata durante la competizione con un altro candidato

Trova altre notizie su www.soirmag.be e via Facebook.