Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Luminus annuncia i prezzi per i suoi nuovi contratti fissi, avverte Test-Achats

Dopo tre mesi di abbandono dei contratti fissi, il fornitore di energia Luminus ha deciso di restituirli dal 2 gennaio e il mercato si è sufficientemente stabilizzato. Tuttavia, Test-Achats.

Tempo di lettura: 2 minuti

cLunedì 2 gennaio, Luminus ha riportato i prezzi del contratto fisso tre mesi dopo che il fornitore ha abbandonato questo tipo di contratto.

Il contratto Comfy, per una famiglia di quattro persone che si riscalda a gas e vive in una villetta a schiera, ammonterà a 301,49 euro al mese, secondo sodeninfo, che ammonterebbe così a 3.600 euro annui. Questo prezzo è di 30 euro più costoso del prezzo Comfyflex, lo stesso contratto, ma variabile. Per una famiglia simile, questo ammonterebbe a € 272,16. “Un tasso fisso offre tranquillità. D’altra parte, ha senso che un contratto a tempo indeterminato sia più costoso di un contratto variabile “, ha spiegato il portavoce di Luminus Nikko DB ai nostri colleghi di Giornale.

attenzione

Luminus Fixed Contract è davvero interessante? Ciò dipenderà ovviamente dallo sviluppo dei mercati dell’energia nelle prossime settimane e mesi. “Se i prezzi scenderanno bruscamente nei prossimi mesi, un contratto fisso potrebbe essere costoso”, ha avvertito Lynn Vandizande, portavoce dell’Autorità fiamminga di regolamentazione del mercato dell’elettricità e del gas (FREG).


Leggi anche
Energia: tornano i contratti fissi, ma attenzione…

Anche Test-Achats ha recentemente risposto a questo annuncio lunedì. Se il sindacato dei consumatori accoglie con favore il ritorno dei contratti fissi, avverte i belgi che potrebbero essere tentati di accettare un contratto del genere. “Alla luce dell’attuale contesto di calo dei prezzi dell’energia, non raccomandiamo di precipitarsi in contratti Luminus fissi”, afferma Test-Achats. L’organizzazione dei consumatori consiglia di pazientare e di attendere che vengano pubblicati anche i cartellini dei prezzi di altri fornitori di servizi.

READ  RTL Belgio cambia organizzazione