Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Luca Precel piange dopo aver vinto il titolo mondiale di biliardo: è straordinario

Luca Precel piange dopo aver vinto il titolo mondiale di biliardo: è straordinario

ILuca Brecel era in paradiso lunedì sera al Crucible Theatre di Sheffield dopo essere diventato il campione del mondo di snooker. Limburger, 28 anni, ha battuto l’inglese Mark Selby (WS 2), 39 anni, quattro volte vincitore, 18-15 in finale dopo aver superato il secolo scorso di 112 punti.

“È straordinario!” esclamò “Non ci vedo più. Non so perché.” “Mark è il peggior avversario che incontra in finale. È molto spaventoso. È un combattente incredibile. Non si arrende mai e torna sempre. Quando ho ottenuto 16-15, non potevo immaginare di vincere. Mi mancavano le biglie per un chilometro. Non so come ci sono arrivato. Ho fatto una buona pausa nell’ultimo fotogramma. Quando ho compiuto 17 anni, ho capito che se avessi avuto la possibilità di farlo. è una sensazione meravigliosa”.

Il giocatore più giovane della storia nel Final Draw, nel 2012, all’età di 17 anni, Bressel è diventato anche il primo campione del mondo a venire dall’Europa continentale. E credo che anche questa edizione, la sua sesta edizione, “The Belgian Bullet” non sia mai riuscita a vincere una partita!

“Nulla è realmente cambiato. Lo snooker è uno sport duro”. Avrei potuto perdere al primo turno contro Ricky Walden. Ho vinto 10-9. E se hai perso quella partita, tutti direbbero “Oh, ha perso di nuovo al primo turno”. Ed eccomi qui il vincitore. Questa è la prova che i margini sono sottili. Questa è una follia ! E stento a crederci. Ho il miglior entourage, i migliori amici, i migliori genitori, la migliore ragazza del mondo, il che mi rende forte a tavola. Se non sei supportato, è davvero difficile da fare. E questo è fantastico! »

READ  F1 Arabia Saudita: Alonso riconquista finalmente il terzo posto