Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lo scanner di impronte digitali è lento ma Google sa perché

Google spiega che lo scanner di impronte digitali sul Pixel 6 è lento perché è sicuro.

Google ha appena fatto l’offerta? Poche settimane fa? Da due nuovi smartphone Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro. I due telefoni di Menlo Park non sono i più costosi sul mercato, ma seguendo il modello delle generazioni precedenti, sono prodotti di successo con una qualità reale, soprattutto quando si tratta di fotocamera.

Con l’opzione “gomma magica” Molti si sono innamorati dei telefoni Google. Ma oltre a queste soluzioni senza precedenti su uno smartphone, Pixel 6 e 6 Pro hanno anche alcuni punti deboli. È già comune trovare messaggi sui forum o sui social network per gli utenti che non sono soddisfatti del sensore di impronte digitali. Google ha optato per un sensore sotto il display per gli smartphone di ultima generazione, un’idea audace che non piace a tutti, soprattutto quando si vedono le soluzioni proposte. Con la concorrenza come FaceID di Apple.

la sicurezza prima

Di fronte alle proteste pubbliche, Google ha cercato di giustificarsi. Rispondendo su Twitter a un utente specificamente insoddisfatto, Google ha dato il primo elemento di risposta relativo al sensore di impronte digitali. L’azienda spiega che quest’ultimo è più sicuro del Pixel 5 e che questo nuovo livello di sicurezza può, in alcuni casi, rendere il rilevamento delle impronte più lungo rispetto al resto dei concorrenti (che non hanno questo livello di sicurezza quindi implicito da Google) .

Tuttavia, questa risposta “ufficiale” può nascondere una realtà completamente diversa. In effetti, gli utenti di Reddit hanno affermato che il sensore di impronte digitali di Google, che è lo stesso che si trova nei telefoni OnePlus, funziona perfettamente su di loro. Quindi pensano che il problema verrà dal sistema operativo di Google e da un problema software.

READ  Windows 11, Microsoft viene a conoscenza di arresti anomali e guasti delle applicazioni

Fino a quando non avremo risposte più chiare da Google, gli utenti dovranno avere pazienza e un po’ di memoria. Il vantaggio di questo telefono è che ci fa usare regolarmente il nostro codice, permettendoci di non dimenticarlo, che è il minore dei due mali.