Maggio 27, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’italiana Eni soddisfa le richieste di Mosca per pagare il gas russo – EURACTIV.com

L’italiana Eni soddisfa le richieste di Mosca per pagare il gas russo – EURACTIV.com

Il gigante energetico italiano Eni ha annunciato martedì (17 maggio) l’intenzione di aprire un conto in euro e rubli con Gazprombank per far fronte ai pagamenti della fornitura di gas russa. “nei prossimi giorni”Rispettando così le richieste di Mosca.

“L’obbligo di pagamento può essere adempiuto convertendo gli Euro” e nuova pratica “Non in contrasto con i divieti esistenti” Quanto a Mosca imposta dalla Commissione Europea, assicura Eni in un comunicato.

Il gruppo italiano, che è al 30,3% statale, sembra essere di parere contrario rispetto alle raccomandazioni della Commissione europea, secondo cui l’apertura di un conto in rubli è una violazione delle sanzioni e potrebbe portare ad una procedura d’infrazione. Da Bruxelles.

“Qualsiasi cosa oltre le linee guida” Commissione agli Stati membri “Rompere le barriere”Lo ha detto il portavoce di Eni, Eric Mamar, poche ore prima dell’annuncio.

Questi sono i sintomi “Aprire un conto nella valuta prevista dal contratto, effettuare i pagamenti in tale valuta e dichiarare di chiudere il pagamento della relativa fornitura di gas”Ha notato.

Poco dopo, la Finlandia, candidata alla NATO, si è rifiutata di pagare Gazprom in rubli, così come Polonia e Bulgaria, che hanno indicato di temere che il gas russo sarebbe stato tagliato.

Senza la banca centrale russa

Secondo Eni, le autorità russe lo hanno confermato “Fatturazione e pagamenti continueranno ad essere in euro” – valuta concordata dai trattati -, e “L’operatore del mercato azionario di Mosca convertirà in rubli entro 48 ore senza l’intervento della Banca centrale russa”.

Un decreto del Cremlino ha introdotto una nuova procedura di pagamento in due fasi, prima depositando in euro o dollari su un conto Gazprombank, poi convertendoli in rubli su un secondo conto aperto presso lo stesso istituto.

READ  Carlo de Pascale è uno dei nostri romanzi italiani più apprezzati

Inizialmente, questo meccanismo di conversione prevedeva una transazione con la Banca centrale russa, vietata dal regime di sanzioni dell’UE.

“Come richiesto dalla Commissione Europea, la squadra italiana ha chiarito” Con Gazprom “Gli obblighi di pagamento si considerano adempiuti con il cambio dell’euro”dice il gruppo.

Bruxelles ha affermato in diverse occasioni che un tale meccanismo di cambio del rublo viola le sanzioni dell’UE e gli Stati membri desiderosi di mantenere le loro merci, come Germania e Italia, hanno chiesto spiegazioni scritte.

“Sebbene gli Stati membri siano responsabili del rispetto delle sanzioni, è responsabilità delle autorità nazionali garantire che le imprese rispettino i loro obblighi derivanti dalle sanzioni” accettato dalla commissione, ha sostenuto il suo portavoce.

Evitare l’interruzione della fornitura

La mia decisione “Condiviso con aziende italiane”Sottolinea il gruppo prima di aggiungere una domanda di evasione “Una potenziale interruzione dell’offerta” nel gas.

Lo ha annunciato mercoledì scorso il capo del governo italiano, Mario Draghi “Auspicabilmente” L’Italia potrà pagare il gas russo a maggio senza violare le sanzioni.

“Non c’è stato alcun rapporto ufficiale secondo cui le tariffe stanno violando il divieto, quindi è un’area grigia”.Ha detto ai giornalisti a Washington.

L’Italia è fortemente dipendente dal gas russo in quanto importa il 95% del gas che utilizza, il 40% del quale arriverà dalla Russia nel 2021.

Fortemente dipendente dal gas russo, la Germania afferma di voler rispettare le raccomandazioni dell’UE, ma non è chiara sull’apertura di conti in rubli a nome di società tedesche presso Gazprombank.

“Le aziende pagheranno le prossime fatture in euro”Il ministro dell’Economia tedesco Robert Habeck ha fatto la promessa lunedì, anche se non ha specificato se i conti in rubli potrebbero essere aperti. Il meccanismo è in ogni caso “Rispettare le restrizioni”Chelone M. Habeck.

READ  Il golfista è l'italiano italiano rimpatriato