Maggio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Li ha implorati di non bombardarlo”: questo è un raro momento umano tra ucraini e russi

“Li ha implorati di non bombardarlo”: questo è un raro momento umano tra ucraini e russi

Nonostante gli orrori della guerra in Ucraina, ci sono momenti che accennano a parti dell’umanità. Come riportato dai nostri colleghi di ultime notizieUn drone è riuscito a catturare un momento di pace tra i due campi.

Nell’Ucraina orientale, nella città di Bakhmut, un drone ha filmato un soldato russo che supplicava gli ucraini di non bombardarlo. Di fronte alle suppliche dell’uomo, gli ucraini hanno deciso di non sganciare una bomba, ma di inviare un messaggio a questo soldato russo.

Yuriy Fedorenko, comandante della 92a brigata meccanizzata dell’esercito ucraino, ha pubblicato foto rare e sbalorditive su Telegram. Scrive: “Bakhmut: carità delle forze armate ucraine il 9 maggio”. Continua: “La nostra squadra ha individuato un soldato russo che li stava implorando di non bombardarlo”.

I soldati ucraini hanno risposto alla richiesta lasciando cadere una nota con le istruzioni per i russi di portare a termine la resa. Il soldato russo ha accettato i termini della resa mentre altri soldati russi hanno aperto il fuoco.

È stato diretto attraverso le trincee da un drone al campo ucraino prima di essere arrestato lì. Mykhailo Fedorov, il vice primo ministro dell’Ucraina, ha confermato che il soldato russo era trattenuto.

Guida ai fuggitivi

Per i soldati russi che desiderano arrendersi, l’Ucraina ha recentemente lanciato una tabella di marcia. Tra le altre cose, c’è una linea telefonica di emergenza che i russi possono usare nel caso non vogliano combattere. L’esercito ucraino promette anche di “riportare in salvo i russi” che hanno deposto le armi.