Febbraio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le osservazioni di Putin dopo la ribellione di Wagner: “La mia promessa sarà mantenuta”

Le osservazioni di Putin dopo la ribellione di Wagner: “La mia promessa sarà mantenuta”

In un discorso televisivo, il presidente Putin ha affermato di aver dato l’ordine di “evitare spargimenti di sangue” che riteneva l’Ucraina e l’Occidente volessero durante la fallita insurrezione del gruppo paramilitare Wagner, e ha ringraziato i russi per il loro “patriottismo” e unità.

“Vi ringrazio (i russi) per la vostra fermezza, unità e patriottismo. Questa solidarietà cittadina ha dimostrato che qualsiasi ricatto (…) è destinato al fallimento”.Egli ha detto. “Sin dall’inizio degli eventi, ho preso misure, sulla base delle mie dirette istruzioni, al fine di evitare un grande spargimento di sangue”.Putin ha detto durante un discorso televisivo che l’Occidente e l’Ucraina vogliono “un tale risultato fratricida”.

“La ribellione armata avrebbe potuto essere schiacciata comunque” insistere.

Quindi ha offerto ai combattenti Wagner di unirsi all’esercito russo regolare, “tornare dalle loro famiglie” o partire per la Bielorussia. “Ma la sera fragile promette. Ha anche ringraziatoSoldati e combattenti Wagner che hanno preso la giusta decisione di ritirarsi.

Ma, “Gli organizzatori di questa rivolta devono essere assicurati alla giustizia”.

A Mosca c’è calma apparente, voci e conflitti interni: “Hanno percorso 800 km senza ostacoli, prova che molte persone lo sostengono”.

Il Cremlino ha annunciato che Vladimir Putin sta ora incontrando i suoi principali funzionari della sicurezza, dopo il breve discorso del presidente russo alla nazione. “Vladimir Putin è in riunione di lavoro”, in particolare con il procuratore generale Igor Krasnov, il ministro dell’Interno Vladimir Kolokoltsev, il ministro della Difesa Sergei Shoigu, il direttore dell’FSB (Servizio di sicurezza) Alexander Bortnikov e il capo della guardia nazionale Viktor Zolotov, in particolare Citazioni di RIA Novosti sul portavoce presidenziale Dmitry Peskov.

READ  Guerra Israele - Gaza: la testimonianza esclusiva di un cittadino belga-palestinese di ritorno da Gaza

Il leader russo ha colto l’occasione per ringraziare i funzionari della sicurezza statale per il loro lavoro durante l’insurrezione del gruppo Wagner. Putin ha detto durante l’incontro, avvenuto alla presenza del ministro della Difesa Sergei Shoigu ma in assenza del capo di stato maggiore Valery Gerasimov, della dichiarata aggressione del capo di Wagner, Yevgeny Prigogine.

Il presidente della Bielorussia parlerà “molto presto”

Anche il presidente bielorusso Alexander Lukashenko terrà un discorso “molto presto”, due giorni dopo il fallito ammutinamento del gruppo paramilitare Wagner, ha annunciato un canale Telegram vicino al leader. “Tante domande, insinuazioni, copie, supposizioni… (Il Capo) dirà tutto, risponderà a tutto. Molto presto!” Indicato il canale Telegram vicino alla presidenza bielorussa.