Luglio 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La stagione del ciclocross è già in pericolo…

La lettera inviata a San Nicola da tutti i giovani appassionati della circolare deve essere stata timbrata in modo insufficiente o persa nei meandri del centro di smistamento… una settimana dopo, una domenica in cui molti camini del paese vengono abbattuti più velocemente di quanto sulle rive di un fiume Schelda sabbioso, l’annuncio della cancellazione del tour di Coppa del Mondo in programma ad Anversa il prossimo fine settimana (5/12) è caduto come un martello.

Attraversare la città costiera rimane molto popolare per prendere parte al lancio della stagione invernale di Wout Van Aert, dopo aver ripreso il giorno prima a Boom.

“Un incontro come quello di Anversa vive di pubblico ed entusiasmo”, ha commentato Golazo, organizzatore di eventi. Con le misure attualmente in atto, l’atmosfera non sarà paragonabile. Per garantire in modo ottimale la salute e la sicurezza di tutti, dobbiamo anche imporre molte misure aggiuntive difficili da controllare. La decisione di annullare non è stata facile, ma è vincolante per noi e per la città di Anversa (sponsor dell’evento) L’ho capito bene…”

E al di là della brutta notizia di questa cancellazione, la prospettiva di vedere l’intera stagione di ciclocross ora apparire in linee tratteggiate preoccupa giocatori e fan per la disciplina. Questo perché, se il modello economico ciclocross, che fa molto affidamento sul pubblico e sui vip, è riuscito a sopravvivere a porte chiuse lo scorso inverno, il contesto finanziario odierno è più teso per i regolatori. Diventa quindi sempre più difficile conciliare budget di cura (pubblici e privati), e l’attuazione di misure come il controllo del Biglietto Sicuro Covid genera notevoli costi aggiuntivi quando… alcuni tifosi preferiscono restare a casa visto il contesto sanitario.

READ  Rivivi l'ultimo giorno della finestra di mercato invernale

“Valuteremo caso per caso la situazione per gli altri incroci che organizziamo”.Golazzo ha commentato domenica sera. Se la tendenza è l’ottimismo per il tour di Namur World Cup (19/12), resterà l’evolversi della situazione sanitaria a deciderne le sorti…