Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La RWDM tiene in mano il proprio destino: “Non mi aspetto niente da nessuno”

– Mancanza di forza nel primo tempo

Questa occasione mancata è dovuta soprattutto al fallimento del primo periodo. Mentre Yannick Ferreira voleva vedere la sua squadra chiudere la partita e mettere pressione sugli avversari, i suoi giocatori hanno completamente fallito, incapaci di dettare il ritmo della partita. “A noi non importava, giocavamo con molta calmaincontra Jeff Wren Adelaide. Abbiamo perso tante palle, io per primo. “Dal momento in cui un centrocampista perde tanti palloni diventa complicato”.

Sbaglia Adaramola, la grande ascesa di Peron e Segovia: gli appunti di Molenbekoy dopo RWDM-Kortrijk

Oltre alle perdite di possesso palla, nelle fila dell'RWDM si è verificata soprattutto una significativa mancanza di forza. “Fa parte dello scenario della partita in cui abbiamo iniziato male. Quando Shoto e io non riusciamo a tenere il ritmo, è difficile fare partite, e nel momento in cui non facciamo crescere la nostra squadra, abbiamo un problema.

Il secondo atto serve come una nota di speranza

Alla fine del primo tempo della partita contro il Kortrijk, Yannick Ferreira ha radunato nuovamente le truppe. Ha trovato le parole giuste e, come per magia, la sua squadra ha ripreso lo slancio. L'RWDM ha creato occasioni e ha anche segnato, ma il gol di Carlos Alberto è stato annullato a causa di un fallo di mano non chiaro. “Abbiamo fatto del nostro meglio e dal momento in cui abbiamo fatto la differenza al centro, abbiamo creato più occasioni. Ciò ha permesso anche ai terzini di essere maggiormente coinvolti nel gioco.“, osserva Jeff Wren Adelaide.

Yannick Ferreira dopo la sconfitta contro il Kortrijk: “Il piano non è stato rispettato”

READ  Bagnaia s'excuse, puis caricare Ducati – GP Inside

Un secondo tempo positivo ha permesso all'allenatore della RWDM di mantenere questo ottimismo nel suo discorso nonostante la sconfitta. “Il risultato è stato deludente ma siamo riusciti a uscire dallo stadio a testa alta. I miei giocatori hanno rialzato la testa nel secondo tempo e lo stato d'animo era decisamente migliore. Purtroppo stiamo pagando a caro prezzo questo primo periodo fallito. Sta a noi imparare la lezione nelle prossime due partite”.Lance Yannick Ferreira.

Il destino di RWDM è nelle sue mani

Perdendo contro il Kortrijk, Molenbeekois ha perso l'opportunità di assicurarsi i playoff e vedere il Kortrijk tornare a due unità a due giorni dalla fine di questi playoff. Nonostante tutto, la RWDM mantiene il proprio destino nelle proprie mani. Se vince le prossime due partite, non dovrà nemmeno guardare i risultati dei suoi avversari. Meglio ancora, in caso di successo contro lo Charleroi sabato, se il Kortrijk non vince contro l'Eupen, l'RWDM si assicurerà i playoff questo fine settimana. “Questa qualificazione è ancora alla nostra portata e continueremo a lottare”.Lo conferma il capitano Bruxelles.

Nawras

Non mi aspetto niente da nessuno.

L'RWDM potrebbe affrontare una squadra comoda dello Charleroi dopo aver assicurato il proprio mantenimento. “Non so se questa è una buona cosa. Penso che creeranno il loro campionato. Ci concentreremo su noi stessi e su quello che abbiamo fatto bene nel secondo tempo per correggere la situazione”.si riferisce a Jeff Wren Adelaide mentre anche Yannick Ferreira preferisce concentrarsi sulla sua squadra. “Non mi aspetto niente da nessuno. Saranno 11 contro 11, tutti giocheranno per vincere e io sono concentrato solo su di noi”.

READ  Formula 1 | La preoccupazione della spa di Verstappen: non voglio guidare solo sui circuiti cittadini

Speriamo che la pressione non riporti Molenbeek in fila in questa gara finale. “Eravamo sotto pressione fin dall’inizio della stagione perché nessuno si fidava di noi. Quella pressione c'è sempre, e aumenta quando si gioca contro la retrocessione, ma continuiamo a fare il nostro gioco e non molliamo, nonostante la frustrazione. Analizziamo i nostri errori e andiamo avanti.”Rennes permea Adelaide.