Luglio 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Gantoise inizia la sua stagione in Conference League con un pareggio contro Zorya Luhansk

La Gantoise inizia la sua stagione in Conference League con un pareggio contro Zorya Luhansk

In azione contro gli ucraini Zorya Louhansk, La Gantoise, alla fine dell’incontro ha optato invece per una quota favorevole che non ha impressionato le poche persone presenti sugli spalti.

Dopo gli ottavi e un quarto, giovedì Lagantoise è tornato in Conference League per la terza volta con l’ambizione di andare di nuovo via. Sono classificati in un gruppo che comprende l’israeliano Maccabi Tel Aviv, l’ucraino Zorya Luhansk e l’islandese Breidablik UBK, gli abitanti di Gand erano i favoriti. Nella loro prima partita, i Buffaloes hanno affrontato Zorya che non giocava in casa ma in Polonia a causa della guerra in Ucraina.

La prima vera occasione di incontro è arrivata da Piedi Kuipers Che ha battuto il portiere avversario ma la palla è andata a lato di pochi centimetri (11° posto). Se i Buffaloes avessero ancora avuto difficoltà a creare occasioni, avrebbero potuto aprire le marcature senza un gran tiro Torpaevskij In sciopero marrone (34). Al contrario, le occasioni più grandi per l’ucraino sono state segnalate in fuorigioco. All’intervallo il punteggio è ancora 0-0.

Se l’inizio del secondo tempo ha visto gli ucraini centrare il primo tiro in porta, sostanzialmente si è visto così Jerkins Persa un’occasione a cinque stelle. Dopo che il portiere ha respinto un colpo di testa di Kuipers, l’ex giocatore dell’Anderlecht era nella posizione ideale all’interno del piccolo rettangolo per aprire le marcature, ma il suo tiro è stato respinto (54′).

I minuti che seguirono furono ancora più intensi. Guerrero Ha sbagliato la prima volta in un confronto faccia a faccia con Roofe e ha mancato il gol mentre era in una posizione ideale (65). Solo pochi minuti più tardi, il panamense pareggia con un tiro brillante (70′) dopo l’apertura di Kuypers su calcio d’angolo, approfittando di una leggera deviazione della palla (67′). Negli ultimi minuti Kuipers stava per ripristinare il vantaggio della sua squadra, ma il suo tiro ha colpito il palo (81).

READ  Perché 'God Save the King' è stato ampiamente fischiato dai tifosi del Liverpool | calcio straniero

Nell’altro incontro del gruppo Il Maccabi Tel Aviv ha avuto la meglio Occhio largo (3-2). Tra due settimane, il Gent ospiterà il club israeliano, il suo concorrente con il punteggio più alto nei coefficienti UEFA.