Marzo 4, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Francia ha appena inflitto a Rolex una multa di 91 milioni di euro. Sì, gli orologi dell'azienda dovrebbero essere costosi, ma non lo sono

La Francia ha appena inflitto a Rolex una multa di 91 milioni di euro.  Sì, gli orologi dell'azienda dovrebbero essere costosi, ma non lo sono

Notizie sulla tecnologia Jvi La Francia ha appena inflitto a Rolex una multa di 91 milioni di euro. Sì, gli orologi dell'azienda dovrebbero essere costosi, ma non lo sono

condivisione :


Gli orologi Rolex costano un braccio e una gamba, ma secondo la Francia costano una gamba, il che è parecchio.

Grossa multa per Rolex

Rolex, il famoso produttore svizzero di orologi di lusso, è noto per l'eccezionale qualità ed eleganza dei suoi prodotti. Ad essere onesti, non sono particolarmente accessibili dal punto di vista finanziario. Migliorare il design spesso sembra essere la giustificazione. recentemente, La Francia ha adottato misure per affrontare questi prezzi esorbitanti imponendo sanzioni a Rolex per le sue pratiche anticoncorrenzialiCon l’obiettivo di promuovere una sana concorrenza in grado di ridurre i costi.

Lo ha annunciato l'Autorità garante della concorrenza francese Bene Ben 91,6 milioni di euro Contro Rolex per aver ostacolato la concorrenza limitando la capacità di altri rivenditori di commercializzare i suoi orologi. Questa sanzione è il risultato di un'indagine condotta a seguito delle denunce presentate da Union de la Bijouterie Horlogerie e Pellegrin & Fils.

Perchè questa multa?

Per più di un decennio Rolex ha vietato la vendita dei suoi orologi online. Stipulando accordi con un ristretto numero di rivenditori accuratamente selezionati come unici distributori autorizzati. La giustificazione fornita da Rolex era quella di combattere la contraffazione e il commercio illecito di orologi. Ciò è comprensibile, ma questo metodo viene utilizzato anche per creare scarsità e aumentare il valore dei prodotti. L'organismo di regolamentazione si è opposto a questa difesa, sottolineandolo Altri importanti marchi di orologi, affrontando le stesse sfide, hanno consentito le vendite online.

READ  Prove per il disastro nucleare di Tiang giovedì pomeriggio (Hui)

Anche Rolex, fondata nel 1905 e conosciuta soprattutto come azienda leader nella produzione di orologi di lusso, è stata penalizzata per il suo sistema di vendita altamente esclusivo. L'organismo di regolamentazione competente ha ritenuto che le loro pratiche fossero troppo restrittive della concorrenza. Per quanto riguarda la contraffazione, l'autorità ha osservato che Rolex e uno dei suoi rivenditori avevano istituito un programma di acquisto online di orologi usati garantiti come autentici. Questa mossa rende più difficile giustificare un divieto totale delle vendite online.

Secondo l'organismo di regolamentazione, sebbene non vi siano prove che Rolex France abbia applicato prezzi fissi ai suoi rivenditori autorizzati, La multa di 91,6 milioni di euro è stata giustificata dalla mancanza di concorrenza nei canali di vendita. Negli ultimi 15 anni, i prezzi degli orologi di lusso sono aumentati notevolmente. L'importanza di questa sanzione è direttamente proporzionale alla durata di queste pratiche. Rolex può ora impugnare tale sanzione mediante ricorso. L'organismo di regolamentazione francese ha chiesto a Rolex di pubblicare sul proprio sito un riepilogo delle modifiche che dovrà apportare, entro due mesi. Sebbene un'azienda abbia il diritto di distribuire i propri prodotti come desidera, non dovrebbe tuttavia limitare in questo modo i canali di vendita dei propri rivenditori.