Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Jupiler Pro League: numero di partite ridotto a dieci, il Cercle de Bruges conquista quota allo stadio Genk

Questo risultato ha lasciato il Limburger al terzo posto (30 punti) e il Brugge al secondo posto (29 punti).

I giocatori del Genk e del Cercle Brugge sono entrati in campo con il nome di una vittima di molestie sessuali sulle magliette. Il provvedimento rientra nella campagna di sensibilizzazione “We See You” portata avanti dal ministro fiammingo della Giustizia e dell'esecuzione delle sentenze, Zuhal Demir (N-VA).

Dopo molta pressione nel campo del Brugge, il Genk è riuscito a trovare l'apertura. Joris Kayembe ha fatto una bella corsa sulla fascia sinistra, consegnando un cross perfetto alla testa di Toluwalas Arukudar, che è stato imparabile da Warlison (18, 1-0).

Una nuova delusione per l'Al-Ittihad, che ha perso contro il Circle e ha subito la seconda sconfitta nel maggior numero di partite nelle qualificazioni (2-3).

Il portiere del Brugge, in gran forma nelle ultime settimane, salva la sua squadra dal secondo gol parando un tiro ravvicinato di Kayembe (72) in calcio d'angolo.

Tuttavia, il Brugge ha dovuto giocare l'ultimo quarto d'ora della partita in inferiorità numerica. Dopo un contropiede del Genk, Boris Popović ha impedito ad Arukudar di andare da solo verso la porta, e l'arbitro non ha esitato un solo secondo nel determinare il colore del cartellino (75).

La squadra di Bruges non si è data per vinta: pochi istanti dopo il cartellino rosso, Kazem Oligbe Cercle è tornato in partita dopo un enorme errore congiunto di Majid Sadiq e Martin Vandevoordt (78, 1-1).

Domenica si disputeranno altre due partite delle qualificazioni ai Campioni. Innanzitutto, la trasferta del campione in carica dell'Anversa al Club Brugge (13:30). Verso le 18.30 è la volta del derby di Bruxelles tra Sporting Anderlecht e Union Saint-Gilloise.

READ  Alderweireld, campione di Anversa: un ritorno in nazionale, se richiesto...