Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia ‘Elijah Viviani vince lo sprint

italiano Elia Viviani All’88° Grand Prix de Formis di domenica, ha corso per 197,6 km intorno all’area di Formis in Francia. Il velocista, al termine del suo contratto con il team Cofetties, ha superato la Germania, vincitore dell’uscita. Pascal Ackerman (BORA-hansgrohe), e colombiano Fernando Caviale (Emirati Arabi Uniti).

Gran parte della gara è stata animata dalla partenza di 4 corridori, che si sono fatti vedere sul circuito locale di Formis, a 55 chilometri dalla fine, a 4 minuti di vantaggio. Il quartetto principale è stato composto dai francesi Samuel Lerox (Xelis-Roubaix-Lille Mitropole), Alexis cougart (AG2R citroen), Marlon Gaylord (Energie totali) et du Belge ops Bastians (Albacen-Phoenix), comandata da squadre di più velocisti in gara nella gara del Peloton North.

Il gap dei fuggitivi si è sciolto sotto l’azione di gruppi di velocisti, soprattutto secondo Dysonic-quick. Un ripristino generale è avvenuto dopo l’ultimo attraversamento della linea, prima di terminare a una distanza di 10 km dall’obiettivo. L’immancabile volata di massa davanti al municipio di Formis ha visto emergere l’italiano Elijah Viviani (Cofidis), che ha firmato la sua sesta stagione al Nord, segnando l’84esimo successo della sua carriera.

In campo femminile, la 2° edizione, dopo 117,8 km, è stata vinta dal team britannico DSM. Pfeiffer George, Vincitore dell’australiano allo sprint Rachel Nylon (Parkhotel Valkenburg). L’ultimo campione d’Europa Under 23 italiano, Sylvia Janardy (BePink) Completata la piattaforma.

READ  L'italiana Sony Golfrelli si presenta con una Donetsk Paris-Rubox