Comunicato Stampa Pallavolo Salerno Sport

Indomita femminile: sprecata l’occasione contro il Casagiove

Casagiove

Turno duro per l’Indomita femminile che alla Senatore esce sconfitta 3-1 dal Volleytime Casagiove.

A inizio match coach Tescione presenta una squadra con diverse novità: Verdoliva smette i panni del libero e gioca in posto 4 con la rientrante Liguori, Scoppetta in regia con Izzo e Losasso centrali, Sacco opposto e l’under 16 Rossin come libero. E proprio un ace di Verdoliva apre un match in cui il Casagiove prova a far subito la voce grossa con i punti di Trotta e Guadagnino. Al time out tecnico le ospiti sono avanti di tre, 9-12 e volano a anche più quattro, 10-14. Casagiove scappa di nuovo sul 17-21 ma è Sacco a guidare la nuova rimonta fino al 20-21.  Nuovo allungo ospite e quattro setpoint. L’Indomita ne annulla tre ma al quarto Casagiove chiude 25-23.

Il secondo segno di Liguori che trascina l’Indomita avanti 8-2. Giocano bene le ragazze di Tescione, ma Casagiove infila sei punti consecutivi e va al time out tecnico avanti di due, 10-12. L’Indomita, spinta dai tifosi, non molla. Losasso al centro passa con costanza e sul 16-18 il duo Sacco Izzo consente all’Indomita di andare avanti di due, 20-18. Casagiove torna a meno uno, 22-21, ma prima Liguori e poi Scoppetta firmano l’allungo finale per il 25-22 finale.

Nel terzo set Casagiove prova la partenza sprint e l’Indomita accusa il colpo. Al time out tecnico è 6-12. Si gioca a strappi: Casagiove allunga, l’Indomita recupera senza riuscire a mettere la freccia. Casagiove arriva poi a conquistare cinque setpoint, ma con Verdoliva e Sacco l’Indomita ne allunga ben quattro prima di cedere 23-25.
Nel quarto set l’avvio equilibrato vede l’Indomita condurre il gioco e nel punteggio, 7-5. Ma le ospiti restano lì e vanno avanti di quattro all’ultima pausa tecnica, 8-12. Casagiove allunga e va a più 5. Con tre ace di Verdoliva l’Indomita si riporta a meno due.

Quando ci si attende un altro arrivo in volata, dopo il punto di Verdoliva del 20-22, Casagiove piazza la zampata giusta e chiude 25-20, conquistando i tre punti che valgono il terzo posto in classifica per la formazione casertana.

“Abbiamo sprecato un’occasione” – ha dichiarato coach Tescione a fine gara – “la differenza di punti in classifica non si è vista, anzi. Mi aspettavo una squadra avversaria messa meglio in campo, ma siamo stati bravi noi a far emergere i loro difetti. Verdoliva? Sono soddisfatto della sua prova così come di quella di tutte le ragazze scese in campo, resto perplesso e dispiaciuto per il risultato. Abbiamo giocato contro tutte le squadre di vertice e questa differenza di punti in classifica non si è vista”.

Sabato prossimo capitan Scoppetta e compagne saranno di scena sul campo del Forio, fanalino di coda del campionato. Un’occasione importante per conquistare i primi punti in trasferta di questa stagione e centrare quel successo che potrebbe valere l’aritmetica salvezza con ben quattro giornate di anticipo.

I risultati della ventunesima giornata: Pessy Volley-Forio 3-0, Indomita-Volleytime Casagiove 1-3, Nola-Elisa Volley Pomigliano 0-3, Arzano-Costantinopoli 3-0, Xenia-Ribellina 3-2, Battipagliese-Caivano 3-0, Olimpia Volley-Gimel 3-0

La classifica: Battipagliese 57, Elisa Volley Pomigliano 56, Volleytime Casagiove 45, Phoenix Caivano 43, Pessy Volley 39, Nola 37, S.Agata 34, Arzano 30, Xenia Scafati 25, Ribellina 21, Indomita 19, Olimpia Volley 17, Costantinopoli 8, Forio 7

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi