Agosto 12, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Spagna lo sciopero di Ryanair si è protratto per altri 12 giorni: 15 voli cancellati e altri 175 posticipati

Quindici voli da e per la Spagna sono stati cancellati e altri 175 sono stati ritardati a causa dello sciopero del personale di bordo di easyJet e Ryanair sabato, dopo che i loro sindacati hanno annunciato che avrebbero smesso di operare per altri 12 giorni.

I sindacati hanno dichiarato in una dichiarazione che alle 13 di sabato 5 voli EasyJet e 10 voli Ryanair sono stati cancellati e altri 175 voli sono stati ritardati, di cui 52 EasyJet e 123 Ryanair. A Ryanair, i rappresentanti della federazione spagnola USO hanno anche affermato che le nuove interruzioni dell’attività si verificheranno in tre periodi di quattro giorni: 12-15 luglio, 18-21 luglio e 25-28 luglio nei dieci aeroporti spagnoli. Dove opera la compagnia irlandese.

“Dopo sei giorni di sciopero, data la riluttanza dell’azienda ad ascoltare i suoi dipendenti e la sua preferenza a lasciare migliaia di passeggeri a terra piuttosto che sedersi a negoziare un accordo secondo la legge spagnola, siamo stati costretti a indire nuovi giorni di sciopero” e Lo ha detto la portavoce dell’USO Lydia Arrasans. Quasi 450 assistenti di volo e assistenti di volo EasyJet sono stati chiamati venerdì, sabato e domenica, nonché il 15, 16, 17, 29, 30 e 31 luglio. Chiedono di armonizzare le loro condizioni di lavoro con il resto dei loro colleghi in Europa.

In Ryanair, il 24 giugno è iniziato il movimento sociale, che mira a chiedere migliori condizioni di lavoro per i 1.900 membri dell’equipaggio di cabina della compagnia aerea in Spagna. Il vettore irlandese afferma di essere il vettore che trasporta il maggior numero di passeggeri nel mercato spagnolo, servendo “più di 650 rotte” dai 27 aeroporti in cui opera nel paese. La scorsa settimana hanno partecipato alla prima parte dello sciopero anche i dipendenti di aziende di altri paesi europei come Portogallo, Belgio, Italia e Francia.

READ  Le prix du diesel va battre un nouveau record: peut-on espérer une intervento de l'État?

Hanno chiesto il rispetto del diritto del lavoro e un aumento salariale, mentre l’azienda irlandese dovrebbe registrare migliori affari quest’estate rispetto al 2019, prima della pandemia di Covid-19. Dall’inizio dello sciopero Ryanair, che finora è consistito in due periodi di tre giorni, “più di 200 voli” sono stati cancellati e “quasi 1.000” più posticipati, secondo il sindacato USO. È probabile che futuri tempi di inattività creino livelli di interruzione simili.