Giugno 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il tuo iPhone rimarrà bloccato con uno schermo obsoleto per qualche altro anno

Il tuo iPhone rimarrà bloccato con uno schermo obsoleto per qualche altro anno

Selon un tweet di un celebre analista delle catene di produzione di schermi, Apple ha chiesto di integrare un tasso di raffreddamento dello schermo a 120 Hz su altri iPhone della gamma Pro… ma non solo. qualche anno.

L’iPhone 14 base è stato rilasciato a settembre 2022 con una frequenza di aggiornamento di 60Hz, a differenza dei modelli Pro e Pro Max. // Fonte: Frandroid – Anthony Wonner

Apple può finalmente mettersi al passo con questa tecnologia. Se si deve credere all’analista della catena di approvvigionamento dello schermo Ross Youngil colosso californiano può finalmente dotare tutti i suoi smartphone di uno schermo con refresh rate di 120 Hz.

Attualmente, solo i modelli più costosi di iPhone Pro e Pro Max offrono questo livello di fluidità dello schermo. Non è passato molto tempo da quando Apple ha iniziato a scivolare in questa tecnologia: rilasciato nel 2021, l’iPhone 13 Pro è stato il primo telefono Apple ad aggiornarsi a 120Hz.

Tempo di attesa stimato: 2 anni

Secondo Ross Young, i modelli base di iPhone, che sono un po’ più economici ma comunque venduti a un prezzo premium, dovrebbero offrire questa funzionalità. Il tweet del 3 aprile dell’analista include una sequenza temporale che descrive in dettaglio due elementi di ciascun benchmark e modello Pro in arrivo: in primo luogo, il posizionamento della fotocamera e il sistema di sblocco facciale, ma soprattutto il tipo di tecnologia alla base. Lo schermo che può essere utilizzato per la rispettiva generazione.

Con anni e modelli questa volta: pic.twitter.com/hhSzXOWfwD

-Ross Young (@DSCCRoss) 3 aprile 2023

Se i prossimi iPhone 15 e iPhone 16 previsti per il 2023 e il 2024 offriranno sempre display LTPS calibrati a 60 Hz, allora l’iPhone 17 del 2025 potrebbe essere il primo modello a integrare un display LTPO. Questa tecnologia serve ad adattare la frequenza di aggiornamento del telefono in base al contenuto visualizzato. Una tecnologia che si trova comunemente sui pannelli con una frequenza di aggiornamento superiore a 60 Hz.

READ  Una filiale della University of London Cardiology (ULB) ha raccolto 3 milioni di euro

Late even vs entry level

Tuttavia, una domanda rimane senza risposta: 90 o 120 Hz? In risposta al suo tweet, Ross Young si rende conto che seForseChe gli iPhone standard siano limitati a 90 Hz, si inclina invece di 120 Hz, spiegando che “Finora non esiste un pannello LTPO a 90Hz, probabilmente non c’è differenza di costo tra 90Hz e 120Hz».

Buone notizie, se questa informazione è confermata. Gli smartphone premium delle multinazionali multimiliardarie sono rimasti indietro rispetto alla concorrenza: anche i telefoni entry-level come il recente Xiaomi Redmi Note 12 4G sono ora dotati di 120Hz. Il modello è stato venduto per 200 euro in Francia … o 800 euro in meno rispetto all’iPhone 14 quando è stato rilasciato alla fine del 2022.


Per seguirci, vi invitiamo a Scarica la nostra app per Android e iOS. Puoi leggere i nostri articoli e profili e guardare gli ultimi video su YouTube.