Luglio 5, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il truffatore della stazione di servizio colpisce ancora

pubblicato

Un impostore britannico, che ha già soppresso più volte il Lussemburgo, ha appena colpito in Francia. Ha rubato 300 euro ai vacanzieri tedeschi.

John Kelly ha tradito una coppia tedesca.

Un famoso truffatore ha già intrapreso un’azione drastica Più volte in LussemburgoSembra che sia ancora latitante. E continua a prendere provvedimenti severi. Il suo trucco: approfitta della simpatia delle sue vittime. Mercoledì, intorno alle 13, Laura O, che tornava dalla Spagna nel Nord Reno-Westfalia con il suo ragazzo, è stata vittima della truffa. In un’area di sosta poco prima di Montpellier, “John Kelly” si avvicinò alla coppia, come si chiamava questa volta.

Ha detto alle sue vittime di essere andato anche in Spagna, dove gli sono stati rubati la valigia, i soldi e la carta di credito. “Quando si è avvicinato a noi era accompagnato da due figli, di circa 7 e 12 anni. Era ben vestito e ben educato. Ci siamo sentiti al sicuro”, dice Laura O. “John Kelly” ha fatto pensare alla coppia tedesca di aver bisogno. Senza soldi, non poteva prendere il treno per l’Inghilterra. Ha detto di non aver denunciato la sua borsa alla polizia, anche se l’ha denunciata a un ufficio scomparso e trovato in Francia.

“Fu allora che sapevo che non avremmo mai più rivisto i soldi”.

“All’inizio ci rendeva scettici. All’epoca, gli agenti di polizia stavano facendo rifornimento. Ma poi ci ha inviato le foto della sua carta d’identità su Whatsapp. Siamo stati anche in grado di scattargli una foto così come la sua targa. Ci ha anche promesso che ci avrebbe trasferito i soldi, ce ne siamo resi conto”, spiega la giovane donna, in seguito la carta d’identità non era originale.

Poiché non aveva i 300 euro in contanti richiesti, ha detto al truffatore che voleva prelevare i soldi dal bancomat. “Ha immediatamente capito dove si trovava il bancomat più vicino. Quando gli abbiamo consegnato i soldi, è salito immediatamente in macchina e si è allontanato senza nemmeno darci una rapida occhiata. Fu allora che sapevo che non avremmo mai più rivisto i soldi”, il rimpianti degli studenti.

La coppia è andata alla polizia nella loro città natale, la Germania. Ma lì, Laura fu presto delusa. “Ci è stato sicuramente detto che il caso sarebbe stato deferito all’accusa, ma anche che non sarebbe stato inviato alla giustizia francese, perché il danno finanziario è minimo”.

(software / di base)

READ  In Spagna lo sciopero di Ryanair si è protratto per altri 12 giorni: 15 voli cancellati e altri 175 posticipati