Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Senato lancerà una missione informativa sulla finanziarizzazione della sanità

Il Senato lancerà una missione informativa sulla finanziarizzazione della sanità

Questa tendenza è in aumento in tutte le specialità assistenziali, ma rimane difficile da quantificare. Per l’assicurazione sanitaria, la finanziarizzazione della salute è definita come “il trasferimento della proprietà della fornitura sanitaria privata da professionisti sanitari indipendenti ad attori finanziari”. Nel suo rapporto “Tasse e prodotti” pubblicato nel luglio 2023, l’assicurazione sanitaria ha fatto riferimento a “un fenomeno complesso sul quale esistono attualmente pochi dati e analisi e che tuttavia deve essere obiettivo affinché le autorità pubbliche possano monitorarlo e regolarlo”.

Anche il Senato ha deciso di occuparsi di questo tema. Il Senato Generale ha appreso che la sua Commissione Affari Sociali avvierà una missione informativa per aprire la porta alla riflessione. Questo lavoro sarà guidato da Corin Imbert (LR), Olivier Hainaut (Unione Centrale) e Bernard Gaumer (PS). I tre esponenti della commissione avvieranno presto un ciclo di audizioni e indagini per valutare la situazione, studiare le conseguenze e formulare raccomandazioni prima dell'estate.

“È una perdita di controllo per gli operatori sanitari”.

“Si tratta di una grande sfida continua che potrebbe distruggere il nostro sistema sanitario, anche nelle sue basi”, spiega il dottor Bernard Gomer, che ha voluto svolgere questo tipo di lavoro di monitoraggio. “La finanziarizzazione è il fatto che questi attori esterni al sistema sanitario investono in esso per generare reddito. Prima della finanziarizzazione, il denaro raccolto e i contributi venivano utilizzati per finanziare il sistema stesso, gli stipendi e le attrezzature. Lì, i ricavi vengono dirottati verso i compensi degli azionisti Si tratta di una perdita di entrate dal sistema sanitario, una perdita di controllo degli stakeholder sanitari.

La consapevolezza si sta diffondendo. Quest'estate, la Previdenza Sociale ha chiesto l'istituzione di una missione di monitoraggio interministeriale. Bernard Gomer ricorda che l'ex ministro della Salute si preparava a chiedere agli ispettori generali delle finanze (IGF) e degli affari sociali (Igas) di realizzare una missione sulla finanziarizzazione della sanità.

READ  Scopri se il latte vegetale fa davvero bene alla tua salute, ti diciamo tutto noi!

Missione informativa sull'aumento dei prezzi reciproci, su richiesta dell'RDPI

Inizialmente, la Commissione Affari Sociali aveva previsto l'apertura di una missione informativa sull'assicurazione sanitaria complementare (rileggi il nostro articolo del 22 dicembre 2023). La Commissione Affari Sociali ha finalmente deciso di cambiare idea, poiché il Caucus dei Democratici, Progressisti e Indipendenti ha affermato il diritto di recesso annuale sulla questione. I senatori guidati da François Patria (Rinascimento) vogliono una missione informativa sull'aumento dei prezzi deciso dalle assemblee paritetiche. Il senatore Xavier Iacovelli sarà il relatore. «Partiamo dalla constatazione che esiste una grande ambiguità sui prezzi delle assicurazioni cooperative e che sono aumentati notevolmente in generale e tra i pensionati in particolare. “L’obiettivo è chiarire i prezzi delle mutue assicuratrici”, spieghiamo al Gruppo RDPI.

Il suo rapporto dovrebbe essere pubblicato “alla fine di maggio, inizio giugno”. A seconda dell'ambito prescelto, la commissione per gli affari sociali non si astiene dal tornare successivamente su questo argomento.