Maggio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il rimedio trovato da Tourangeau Guillaume Brachet ha superato i suoi primi test

Il rimedio trovato da Tourangeau Guillaume Brachet ha superato i suoi primi test

Notizie molto positive da Guillaume Brachet, questo ricercatore di Fondettes (Indre-et-Loire) che soffre del morbo di Parkinson e che ha trovato una cura per rallentare la progressione della sua malattia. Ricevuto martedì I risultati del primo test sono molto incoraggianti. Sono anche meglio di quanto immaginasse. Se tutto è confermato, e se ciò che trova viene rilevato da un laboratorio farmaceutico, allora questa è la cura Quindi potrebbe essere il primo al mondo a rallentare la progressione del morbo di Parkinson.

“È esaltante, è necessariamente molto commovente.”

“Nella letteratura scientifica disponibile, avevamo argomenti per credere che sarebbe stata una cosa positiva. E lì, i primi test che ne sono usciti sono stati migliori di quanto ci aspettassimo. Ciò significa che avevamo una competenza molto precedente e più completa di quella che avevamo avrebbe potuto immaginare.” spiega Guillaume Brachet. “L’urgenza è strutturare un’azienda che porti il ​​​​trattamento il più lontano possibile per trasferirlo alla sperimentazione clinica e alla terapia umana. Siamo su una sorta di percorso in cui ogni educatore sembra voler contribuire affinché tutto funzioni, il che è sia esaltante, e ovviamente molto d’impatto, come paziente”. Per vederlo funzionare. Ma da qualche parte, c’è ancora tutta la storia da scrivere dietro”.

Altri risultati dei test saranno annunciati entro l’estate. Così Guillaume Brachet ha nuovamente depositato un brevetto provvisorio. Ora resta da creare la propria azienda, che dovrebbe portare il suo rimedio alle porte degli studi clinici.. A meno che il laboratorio non si offra prima di acquistare il brevetto.

READ  Questa luna di Saturno nasconderà anche un oceano sotto la sua superficie

Puoi trovare il combattimento Guillaume Brachet, che ce l’ha anche lui Ho completato alcuni mesi fa la scalata della Loira in kayak
Per parlare del suo trattamento e raccogliere fondi, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook “Guillaume vs Parkinson”. Lui ha Ha già raccolto 90.000 euro grazie a donazioni di privati ​​o aziendedi cui 80.000 euro sono stati utilizzati per effettuare questi test.

IL 11 aprile, giornata mondiale del ParkinsonGuillaume Brachet terrà una conferenza stampa per presentare i risultati del suo trattamento a Saint-Romain-la-Motte nella Loira. In Francia, 270.000 persone soffrono di morbo di Parkinson e nel mondo sono 7 milioni.