Aprile 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il francese Paul Lapira ha ottenuto la sua prima vittoria nel World Tour nella seconda tappa del Giro dei Paesi Baschi

Il francese Paul Lapira ha ottenuto la sua prima vittoria nel World Tour nella seconda tappa del Giro dei Paesi Baschi

Che inizio di stagione per Paul Lapira (Décathlon-AG2R)! Dopo i suoi primi due successi dell'anno nella Coupe de France, il 23enne Habs ha ottenuto martedì la sua prima vittoria nel World Tour nella seconda tappa del Giro dei Paesi Baschi tra Irun e Campo-les-Bains.

La tappa, molto collinosa ma senza troppe difficoltà, sembrava essere adatta a un corridore veloce che potesse superare bene i dossi. Dopo una fuga di quattro corridori dominati dal gruppo, la tappa si è stabilizzata solo avvicinandosi al traguardo. Con il tempo mosso, Tao Geoghegan Hart (Liddle Trek) è stato il primo a commettere un errore, perdendo ogni possibilità nella classifica generale.

Anche Romain Gregoire (Groupama-FDJ), è sceso al secondo posto a meno di 3 chilometri dal traguardo, anche se quell'arrivo avrebbe dovuto andargli bene. Dopo due chilometri, una squadra non organizzata gareggerà per la vittoria. Lapira è stato uno dei primi a lanciare lo sprint insieme ad Alex Aranburu (Movistar) e non è mai stato catturato, vincendo nettamente davanti a Samuel Battistella (Astana) e Luis Vervaeke (Soudal Quick Step).

Nella classifica generale resta al comando Primoz Roglic (Bora-Hansgrohe). Lo sloveno precede Mattias Skjelmose-Jensen (Lidl-Trek) e Remco Evenepoel (Soudal Quick-Step) di 10 secondi mentre Jay Fine, secondo assoluto, resta indietro. All'intervallo David Gaudeau (Groupama-FDJ) ha perso 23 secondi.

Mercoledì i corridori partiranno da Espelet e arriveranno nel villaggio di Altsasso con sei salite in programma, la prima occasione per i candidati di scoprire se stessi.