Luglio 5, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il fornitore Apple vuole trasferirsi dalla Cina: gli iPad saranno prodotti in parte in Vietnam

BYD, uno dei principali fornitori del gruppo tecnologico statunitense Apple, vuole spostare parte della produzione di iPad dalla Cina al Vietnam, Rapporti giornalieri del Nikkei. L’informazione è stata confermata a Bloomberg da un funzionario del governo locale. Ha detto che il processo si era già svolto a maggio.

Assicurazioni costose

Finora, l’iPad è stato completamente assemblato in Cina. Ma a causa della politica zero-Covid di Pechino e dei severi blocchi imposti nelle principali città del paese, come Shanghai, i produttori sono alla ricerca di alternative. Secondo Apple, le azioni della Cina contro il coronavirus sono già costate al marchio Apple circa 8 miliardi di dollari.

BYD sarà ora prodotto nel nord del Vietnam, nella provincia di Phu Tho. L’azienda ha impiegato 4.000 persone per questo scopo, ma secondo un funzionario del governo locale saranno necessarie circa 12.000. La fabbrica può produrre 4,33 milioni di compresse all’anno.

Gli AirPod sono prodotti anche in Vietnam, un esempio del desiderio di Apple di diversificare le catene di produzione nel sud-est asiatico. Il marchio Apple ha anche chiesto ai suoi fornitori di immagazzinare alcuni componenti, al fine di far fronte a potenziali interruzioni nelle catene di approvvigionamento.

Anche l’altro importante appaltatore di Apple, Foxconn, lo scorso anno ha spostato una parte della sua produzione in Vietnam.

READ  Samsung ha fatto l'éloge dell'Oppo Find N, il rivale del figlio Galaxy Z Fold 3