Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il figlio di Mandela chiede la guerra al Marocco

L’Algeria ha approfittato ancora una volta della competizione sportiva per attaccare il Marocco. Durante l’apertura del Campionato delle Nazioni Africane (CHAN) venerdì sera, è stato invitato a parlare un importante politico sudafricano noto per la sua opposizione al regno. Zweliville Mandela, figlio di Nelson Mandela, ha chiesto la guerra al Marocco per “liberare il Sahara occidentale dall’oppressione”.

Il politico sudafricano, presente sul palco per l’apertura di “CHAN”, e poi salutato dal presidente algerino Abdelmadjid Tebboune, ha lanciato un appello alla guerra contro il Marocco, dichiarando nel suo intervento: “Andiamo avanti e combattiamo per liberare il Sahara occidentale dall’oppressione». .

Da leggere: Un soldato del Polisario torna a un attacco di droni marocchini

Questa affermazione ha suscitato forti reazioni da parte dei netizen marocchini. E in Marocco, la cui squadra è stata bandita dalla partecipazione a questa edizione di CHAN a causa di disaccordi con l’Algeria, queste dichiarazioni sono state denunciate come “provocazione” e “mancanza di rispetto” per il popolo marocchino.

La nazionale marocchina non ha potuto partecipare al torneo “CHAN” a causa della difficoltà di recarsi in Algeria per difendere il suo titolo in questa competizione in programma dal 13 gennaio al 4 febbraio 2023. Le autorità algerine non hanno dato il loro consenso per consentire il viaggio nazionale. Via Royal Air Maroc per andare a Constantine.

READ  Aurier, Kane, Musiala, Félix, Dembélé: le cinque informazioni sulla finestra di trasferimento che ti sei perso mercoledì