Luglio 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Il dilemma è terribile”: a Gaza ci sono tra i 100 e i 150 ostaggi, cosa farà Israele mentre si prepara ad attaccare?

“Il dilemma è terribile”: a Gaza ci sono tra i 100 e i 150 ostaggi, cosa farà Israele mentre si prepara ad attaccare?

Si stima che a Gaza vi siano tra i 100 e i 150 ostaggi israeliani e di altre nazionalità. Si nascondono nella metropolitana di Gaza. Si tratta di centinaia di chilometri di corridoi che Hamas ha scavato e gettato di cemento anni fa, a volte a 30 metri sotto terra. “È chiaro che gli ostaggi verranno usati come scudi umani in questa città sotto la città”.“, sottolinea Chantal Monet, la nostra giornalista specializzata in questioni internazionali.

“Il dilemma è terribile per Israele”. Dice. Lo Stato difende da tempo i suoi cittadini attraverso operazioni di commando per cercare i suoi ostaggi, a volte lontano da Israele. “Inoltre, il fratello dell’attuale primo ministro Netanyahu è morto in una di queste operazioni in Uganda nel 1976”.“, conferma il nostro giornalista.

Nel 2011, Israele ha finalmente accettato di scambiare un soldato con 100.000 prigionieri palestinesi. Ma oggi lo shock e la paura sono così grandi che l’obiettivo chiaramente dichiarato è eliminare Hamas”.Lei continua.

Anche se tutto è stato fatto attraverso operazioni di commando per cercare di liberare gli ostaggi, il commento è sarcastico: “Il peso di 150 ostaggi potrebbe non essere molto elevato rispetto a quella che Israele considera una minaccia esistenziale per lo Stato ebraico”.conclude Chantal Monet.

READ  Julian, vittima di un “attacco stradale”, ha dotato la sua auto di telecamere di sorveglianza: come potrebbe utilizzare queste immagini?