Luglio 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il club è retrocesso in seconda divisione, i tifosi invadono lo stadio e lanciano granate fumogene orizzontali (video)


I tifosi hanno invaso il parco del Geoffroy-Guichard Stadium e hanno lanciato fumogeni orizzontali dopo le volée di domenica sera perse contro il Saint-Etienne contro l’Auxerre (1-1/1-1, 5 tab vs 4), relegando i Verdi in League Two.

immagine dello schermo

Dopo che il tiro in porta della vittoria ha mandato l’Auxerre in Ligue 1, gli spettatori sono entrati nello stadio e alcuni hanno lanciato fumogeni contro i sedili, ei giocatori di entrambe le squadre si sono rifugiati negli spogliatoi.

Anche la polizia è entrata nella piazza e ha usato gas lacrimogeni per disperdere la folla, secondo le immagini trasmesse da Prime Video.

Un giornalista dell’emittente ha parlato anche di “movimenti di panico” sugli spalti.

Il filmato dall’ingresso degli spogliatoi ha mostrato giocatori, padroni di casa e personale che emettevano gas lacrimogeni. Anche i commentatori principali hanno avuto attacchi di tosse.

Il Saint-Étienne è stato sanzionato più volte in questa stagione dal comitato disciplinare della Football League per il comportamento dei suoi tifosi.

Il tiro al volo d’attacco è stato giocato anche contro l’AJA a piattaforma chiusa, lanciando fumo durante la partita ASSE-Monaco di fine aprile.

Una telecamera completa ha colpito Geoffroy-Guichard nell’ultima partita casalinga in L1, durante il Day 37, perdendola contro il Reims.

Il Saint-Etienne di Monaco, che ha contato per la 34a giornata di L1, è stato boicottato due volte, una seconda volta per più di mezz’ora, mentre alcuni ultras di Saint-Étienne hanno usato fumogeni e fuochi d’artificio per celebrare il 30° anniversario dei Green Angels .

READ  Il patron de l'arbitrage belge fait un pas de côté suite à une enquête pour harcèlement, le manager du VAR va égallement prendre la porte