Giugno 19, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il capogruppo Ecolo-Groen alla Camera risponde all’affermazione del presidente di Belvius: “C’è una minaccia che trovo inaccettabile”

Il capogruppo Ecolo-Groen alla Camera risponde all’affermazione del presidente di Belvius: “C’è una minaccia che trovo inaccettabile”

Mark Reisier, CEO di Belfius, è stato ospite al matin di bel RTL questo martedì. Dopo il successo dell’offerta di titoli di Stato lanciata dal governo a metà agosto, ha spiegato che “Il sistema bancario dipende dalla liquidità e noi concediamo prestiti. “Non appena alcune banche, dopo l’operazione sui titoli di Stato, vedranno che la loro liquidità diminuisce, si ritireranno, e questo è automatico, e non è un’opinione. La loro presenza sarà minore nel mondo del credito.”

Dichiarazioni che hanno suscitato reazioni nella comunità politica, soprattutto nel capo del gruppo Ecolo-Gruen, Gilles Vanden Boer, che le ha considerate inaccettabili. “Non c’è niente di sbagliato nelle parole del capo di Belvius“, Egli ha detto. “In effetti, è una delle poche grandi banche del paese ad aver almeno aumentato il tasso di interesse sui conti di risparmio. Il tasso di interesse è dell’1% mentre i tassi internazionali sono del 3,75%. “La differenza finisce direttamente nelle tasche di Belvius.”

Il rappresentante afferma di aver chiesto per mesi di cambiare la questione. “E stamattina c’è una minaccia che trovo inaccettabile. Soprattutto da parte del presidente della Banca Generale“, insiste.

Secondo Jill Vanden Boer il settore bancario non è stato così redditizio come lo è stato negli ultimi anni. “L’intero settore genera profitti per circa 6 miliardi di euro all’anno“, Egli ha detto.”La minaccia di un aumento dei tassi debitori è qualcosa che non accetto come politico.

READ  Instagram non funziona - Gecko

Ecolo-Groen invita Mark Risier a spiegare la sua posizione davanti al Parlamento, ma non esige le sue dimissioni immediate.