Luglio 14, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Black Friday continua a non attrarre i rivenditori: il 72% non vi partecipa, secondo SNI, “È rumore che arriva dagli Stati Uniti”

Il Black Friday continua a non attrarre i rivenditori: il 72% non vi partecipa, secondo SNI, “È rumore che arriva dagli Stati Uniti”

Il Black Friday è questo venerdì. Un evento che cresce ogni anno sempre di più, ma spacca anche il mondo del commercio. Più che mai c’è chi ritiene necessario allinearsi e offrire promozioni anche nelle piccole imprese indipendenti e chi non ne vuole sentire parlare. Assistiamo addirittura all’emergere di una vera e propria rivoluzione contro questo evento.

Il prezzo della PS5 scende completamente per il Black Friday: non perderti questa fantastica promozione!

La prova di ciò è il recente studio SNI, che indica che tre commercianti su quattro non partecipano all’azione. Pertanto, il 72% dei commercianti non partecipa al Black Friday.Il motivo principale è che ritengono che l’hype provenga principalmente dagli Stati Uniti (44%), ma anche perché uno su quattro (25%) pensa che ci saranno troppi tagli alle condizioni in così poco tempo. Quando i rivenditori partecipano al Black Friday, l’obiettivo principale è sbarazzarsi del loro ampio inventario rimanente (59%). Infatti, più della metà dei rivenditori (57%) possiede ancora più del 40% delle proprie scorte. Più di un rivenditore su tre (34%) partecipa al Black Friday sotto la pressione del coinvolgimento di altri rivenditori, in particolare delle grandi catene.“Stiamo imparando.

È già Black Friday… ma quali sconti puoi aspettarti davvero?

Ciò che infastidisce molto anche i trader, secondo questo studio, è la comunicazione sempre più prevedibile. “L’impatto di questi giorni di sconti come il Black Friday è enorme. Da qualche tempo i consumatori sono bombardati da pubblicità di sconti associati al Black Friday. E prima del solito. I rivenditori partecipanti, che sono in minoranza, vogliono comunicare molto presto per non perdere l’occasione, soprattutto perché le grandi catene ne stanno già approfittando. La strategia di comunicare in anticipo e tempestivamente in occasione del Black Friday è spesso dannosa per le proprie vendite, poiché spesso porta a rinviare inutilmente alcuni acquisti, soprattutto in un periodo sempre molto movimentato. Dobbiamo anche ricordare che i prezzi bassi riducono i margini e danneggiano la redditività di un’azienda. Meno profitti significano meno soldi da investire nella crescita della tua attività.

READ  Questo è ciò che mostra il nostro piccolo studio