Maggio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I Pelicans affrontano i Warriors, domenica si deciderà il posto playoff (114-109)

I Pelicans affrontano i Warriors, domenica si deciderà il posto playoff (114-109)

Partita decisiva. Questo era il team Warriors-Pelicans. Una partita molto combattuta tra una squadra di Golden State che ha giocato tutto quello che poteva nel quarto quarto, e una squadra di New Orleans che è riuscita a gestirla alla perfezione senza mai tremare il mento. Vittoria per gli uomini della Louisiana che consolidano la sesta posizione in vista della giornata conclusiva.

La partita è iniziata bene per i Dubs. Un trimestre positivo, qualche progresso e la voglia di maturare questo per garantire un successo che possa permetterci di superare Kings e Lakers in classifica. Preoccupazioni? Il secondo trimestre non è andato (per niente) come previsto. 45-22 per i Pelicans in 12 minuti, e già il deficit appare complicato da rimontare all'intervallo. L'abilità esterna degli uomini del Bayou è calda (20/38) ed i guerrieri non hanno reazione. Che è l'esatto opposto della partita di martedì contro i Lakers, durante la quale la squadra di Steve Kerr accende facilmente la corda dall'esterno.

Quindi il secondo tempo consisterà in un gioco del gatto col topo, il topo dai nervi saldi. Diverse volte, i Dubs recuperano un possesso e ogni volta i Pelicans fanno una nuova pausa. Stephen Curry (33 punti, 4 rimbalzi, 5 assist) poi brilla, realizzando canestri da 3 punti come perle. In difesa continuano le intercettazioni e i tiri avversari vengono sbagliati. Draymond Green è imperiale nel rimbalzo. Il momento del denaro si sta avvicinando e il gioco in questione è ormai iniziato. CJ McCollum (28 punti, 5 rimbalzi, 5 assist al 10/21 al tiro di cui 13/8 al tiro da 3) centra un tiro potentissimo dal parcheggio, che sarà fondamentale.

READ  Formula 1 | Mercedes F1 peine à trouver le bon équilibre avec la W13 évoluée

Quarto quarto ST3️⃣PH

📺 @NBCSAutentico pic.twitter.com/nbtatDrKi4

-Golden State Warriors (@Warriors) 13 aprile 2024

Il tentativo di Stephen Curry di mettere in difficoltà la squadra è quasi riuscito, ma il suo tiro finale (per pareggiare) è mancato. Col senno di poi, i Bills vinsero 114-109. Ottimo processo da parte dei Pelicans che possono respirare un po' perché Phoenix ha battuto i Kings! Per quanto riguarda Golden State, invece, sarà necessario vincere domenica contro i Jazz nella speranza di ottenere un play-in.

CJ – Un passo indietro – Sì! pic.twitter.com/HUqQ52SUpj

– Pellicani di New Orleans (@PelicansNBA) 13 aprile 2024

Punto di classifica che sta andando bene!