Ottobre 16, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I ministri degli esteri musulmani fanno appello ai talebani per i diritti delle donne | Afghanistan

I ministri degli Esteri di diversi paesi a maggioranza musulmana stanno programmando di visitare Kabul talebani Riconoscendo che l’esclusione di donne e ragazze dall’istruzione è una distorsione della fede islamica.

Il piano ha il sostegno dei diplomatici occidentali, che hanno riconosciuto che gli appelli ai valori globali hanno poco interesse per i talebani.

I talebani hanno espulso le ragazze Dall’andare al liceo Da quando hanno preso il potere a metà agosto, è stato temporaneo creare vari motivi per farlo e occasionalmente raccomandare un divieto.

I due ministri degli esteri in visita a Kabul sono il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusol e il suo inviato indonesiano Redno Marsudi, la diplomatica musulmana più anziana del mondo.

“Seguiamo la situazione Afghanistan Più vicino. Abbiamo in programma di visitare Kabul con altri ministri degli esteri nel prossimo futuro “, ha detto Chavonso in una conferenza stampa congiunta con Mersudi.

Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York Anche ad altri ministri amici “l’idea è piaciuta”, ha aggiunto Sausolo: “Lo pianificheremo nei prossimi giorni”. La visita sarà anche un tentativo di gettare le basi per un maggiore sostegno umanitario all’Afghanistan.

Martedì, in un vertice speciale del G20 in Afghanistan, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha proposto la formazione di un gruppo di lavoro permanente del G20 per affrontare la crisi umanitaria e guidare un regime più inclusivo dei talebani. tacchino Ha cercato di ottenere influenza in Afghanistan per mesi, ma il suo piano per supervisionare l’aeroporto internazionale di Kabul alla fine è fallito a causa della mancanza di garanzie di sicurezza da parte dei talebani.

L’Indonesia è il paese islamico più popoloso del mondo e, prima che i talebani prendessero il sopravvento, l’organizzazione riformista sunnita indonesiana Nahdat al-Ulama ha creato una rete in 22 delle 34 province dell’Afghanistan. I politici indonesiani sono stati impegnati in colloqui di riconciliazione con i talebani negli ultimi dieci anni, promuovendo un Islam più centralista.

In Indonesia, il Ministero degli Affari Religiosi ha collaborato con due delle principali organizzazioni musulmane del Paese, il Nahdatul Ulama e l’Education and Community Charity Mohammedia, per formare una rete di donne istruite nella madrassa. Differenze ideologiche a parte, storicamente entrambi i gruppi hanno accolto studentesse nella madrassa.

Nonostante le differenze nella loro qualità, le madrasse indonesiane hanno raggiunto l’equilibrio di genere nelle iscrizioni scolastiche. Ci sono più ragazze che ragazzi al liceo.

I talebani hanno escogitato varie scuse per non permettere alle ragazze di tornare al liceo, ma alla fine il loro marchio conservatore esclude le ragazze dal lavoro o dall’istruzione.

Un diplomatico che sostiene l’intervento dei leader musulmani ha detto: “Statistiche come Marsudi vanno a sottolineare l’idea: ‘Le donne sono incompetenti, dici che devi stare a casa, io sono il ministro degli esteri indonesiano’. Non sarà una lezione ma il potere dell’esempio.

Kareem Khan, Il nuovo procuratore generale della Corte penale internazionale, parlando al Consiglio di sicurezza globale di Doha, ha sottolineato che i talebani dovrebbero rendersi conto che stanno seguendo la forma più estrema dell’Islam.

Khan, un islamista, ha detto: “Il Santo Profeta dell’Islam ha chiarito che una persona che educa le sue figlie andrà in Paradiso (Jannah). Ha detto che i musulmani dovrebbero imparare da Aisha. È contro la gente. Il Santo Corano dice che gli uomini sono vestiti per le donne e le donne sono vestiti per gli uomini.

READ  L'aumento dei prezzi pareggia la vendita al dettaglio negli Stati Uniti; La domanda di beni è forte