Novembre 27, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I migranti si rifiutano di essere soccorsi dalla guardia costiera greca nel Mar Ionio

I migranti hanno accettato di essere soccorsi solo dopo il tramonto, e perché il tempo stava peggiorando

Tempo di lettura: 2 minuti

DottLa guardia costiera greca ha dichiarato domenica che i migranti su una barca in pericolo nel Mar Ionio si erano rifiutati di soccorrerli per paura di essere rimpatriati illegalmente.

La guardia costiera ha detto che il gruppo di 56 richiedenti asilo che erano su una barca ha avuto problemi sabato a causa del forte vento vicino all’isola di Cefalonia. “Per tutto il giorno, i migranti hanno affermato alla radio che non avrebbero accettato alcun aiuto dalle barche vicine o dalle autorità greche”, ha affermato la guardia costiera in una nota. Hanno aggiunto che solo dopo il tramonto e con il peggioramento delle condizioni meteorologiche, i migranti hanno accettato di essere salvati da una petroliera battente bandiera di Singapore.

La guardia costiera greca ha affermato di aver salvato circa 1.500 persone dall’inizio dell’anno nelle acque greche. Ma i gruppi per i diritti umani hanno calcolato che centinaia di altri sono stati illegalmente respinti senza che gli fosse permesso di chiedere asilo. La Grecia nega questa affermazione.

I migranti sono stati ospitati nel porto di Igoumenitsa e continuano le ricerche di altri richiedenti asilo. La loro nazionalità non è stata immediatamente rivelata.

READ  Il Comitato per l'assunzione dei medici incontra il Ministero della Salute