Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Grande cambiamento per tutti gli inquilini di Bruxelles dal 1° gennaio

Grande cambiamento per tutti gli inquilini di Bruxelles dal 1° gennaio

Qualsiasi inquilino di alloggi nella regione di Bruxelles avrà un diritto di preferenza dal 1° gennaio 2024 in caso di vendita di questo immobile, secondo un'ordinanza ratificata lo scorso settembre dal Parlamento di Bruxelles.

Il locatore dovrà ora avvisare preventivamente l'affittuario della sua decisione di vendere l'immobile, indicando il prezzo e le modalità di vendita proposte, nonché il suo diritto di prelazione, tramite lettera raccomandata con avviso di arrivo. L'affittuario ha quindi 30 giorni di tempo per accettare o rifiutare l'offerta di vendita.

Fumo, Iva e malattia: ecco le novità dal 1° gennaio 2024

Se l'alloggio viene offerto a un prezzo o a condizioni più favorevoli di quanto previsto per un altro acquirente, il proprietario o il suo notaio dovrà avvisare l'affittuario, che avrà sette giorni per esercitare il suo diritto di preferenza.

Questo diritto di preferenza si applica solo agli alloggi non ammobiliati, soggetti a un contratto di locazione dell'abitazione principale a lungo termine. Lì deve trovarsi anche la residenza dell'inquilino. Non si applica ai contratti di locazione conclusi per un periodo inferiore o uguale a tre anni; Alloggi in subaffitto, alloggi condivisi o affitto di alloggi per studenti; Quando la vendita è all'interno di un nucleo familiare o riguarda un edificio plurifamiliare.

READ  Quelle est la facture des test PCR pour la sécurité sociale ?