fbpx
Cava de' Tirreni Cultura e Spettacolo EVIDENZA video

Con “Gran Caffè ‘900”, TemprArt racconta un secolo di emozioni

TemprArt conclude la stagione teatrale autunnale all’Aula magna
del Della Corte – Vanvitelli con “Gran Caffè 900”. Un secolo di musica e
storia sotto la direzione artistica di Renata Fusco.

Cava de’ Tirreni. Raccontare il ‘900 è impresa ardua. Un secolo seppur “breve” (per definizione) eppure pregno di accadimenti e contraddizioni che hanno cambiato e segnato l’umanità. Raccontare quei cent’anni con un mix di musica, cori, coreografie sembra addirittura impossibile. Eppure il risultato che la Compagnia Temprart è riuscita a mettere in scena sul palco dell’auditorium del “Della Corte – Vanvitelli”, con la regia di Renata Fusco e la sceneggiatura di Clara Santacroce, è uno spettacolo nel senso più letterale del termine.


Dalla belle epoque alla Grande Guerra, dalle dittatura alle deportazioni del Secondo Conflitto Mondiale, dall’allunaggio alla venuta dei cellulari. Il tutto passa tra le sale e i tavolini del Gran Caffè ‘900, un fiume in piena di personaggi e situazioni che si evolvo al contesto con il passare degli anni.
Poi gli enormi progressi tecnologici, sociali, politici ed economici che l’umanità ha compiuto. Tutto risulta essere veloce e denso, in una parola “breve”, proprio come il secolo così definito dallo storico e scrittore britannico Eric Hobsbawm.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi