Dicembre 7, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Google taglia gli abbonamenti al Play Store del 15%

Ancora A marzo, Google Play ha annunciato che ridurrà la commissione al 15% sui primi $ 1 milione di entrate derivanti da app a pagamento e acquisti in-app (IAP) per tutti gli sviluppatori Android. L’anno prossimo, Google ha annunciato oggi che ci vorrà solo uno sconto del 15% su tutti gli abbonamenti dal primo giorno del Play Store.

Questa voltaIl costo del servizio Play Store è ridotto del 15% (dal 30%) se i clienti si abbonano per 12 mesi consecutivi. È come Apple, ma Google oggi ha affermato che stava “sfidando le aziende in abbonamento alle offerte dei clienti a beneficiare di tale tariffa ridotta”.

Pertanto, e in risposta all’attuale contesto normativo, Google Play riduce i costi di servizio per tutti gli abbonamenti alle applicazioni dal 30% al 15%. Eliminare il requisito di un anno è significativo e Apple lo offre solo a sviluppatori qualificati Piano per piccole imprese dell’App Store. Google non impone lo stesso importo o lo stesso requisito di entrate a questa modifica dell’abbonamento.

La quota di abbonamento a Play ridotta inizia il 1° gennaio 2022 e Google menziona “feedback positivi dei nostri partner sviluppatori su questo cambiamento”:

La nostra partnership con Google è importante per la nostra attività, che svolge un ruolo chiave nel portare avanti la nostra missione di far progredire le donne a livello globale. La variazione di prezzo annunciata ci consentirà di investire meglio nei nostri prodotti e consentirà agli utenti di accedere con sicurezza a Internet online.

Whitney Wolfhardt, fondatore e CEO di Bumble Inc.

Poiché ogni persona impara in modi diversi, ogni sviluppatore è diverso. Non vediamo l’ora che Google continui a collaborare con l’ecosistema per trovare modelli che funzionino sia per lo sviluppatore che per la piattaforma. Questa riduzione delle tariffe di abbonamento, Duolingo, aiuterà ad accelerare il nostro lavoro sull’apprendimento delle lingue in tutto il mondo.

Luis von Ann, cofondatore e CEO di Deolingo.

Nel frattempo, Google fa un passo avanti e offre ebook e servizi di streaming musicale personalizzati ai processori. Riproduci l’esperienza multimediale “Spese di servizio fino al 10%” (dal 15%). Questa tariffa bassa non è disponibile per i video.

READ  Legge italiana: Compenso di un agente d'affari

Spettacolo Applicazioni richieste In cambio di tariffe basse per supportare l’ultima funzionalità del sistema operativo Android su tablet, dispositivi pieghevoli e Chromebook, Wear OS, Android/Google TV e Cast.

Google ha ribadito oggi la necessità di costi di servizio, sostenendo che “consente di continuare a investire in Android e Play, rendendolo disponibile gratuitamente ai produttori di dispositivi di tutto il mondo”. Fornisce strumenti di sviluppo come lo sviluppo del sistema operativo, l’esecuzione/hosting della distribuzione del Play Store, nonché sistemi di trading/pagamento, sicurezza e analisi automatizzate, test A/B e formazione. Ha detto che solo il 3% degli sviluppatori di Google Play oggi è soggetto a costi di servizio.

Altro su Google Play:

FTC: Utilizziamo link di connessione automatica che generano entrate. Ulteriore


Vedi 9to5Google su YouTube per ulteriori notizie: