Agosto 13, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli ingredienti di base necessari alla vita erano presenti sulla superficie di Marte

Dal 2012 è diventato rover Curiosity sta conducendo indagini sulla superficie di Marte con l’obiettivo di un migliore confinamento Evoluzione climatica del pianeta rosso E la presenza dell’acqua liquido in passato, ma anche per determinare se Marte è in grado di sostenere la vita o meno.

Se lo sappiamo ora Molti laghi e fiumi Hai formato il paesaggio su Marte e questo è clima Era un giorno favorevole nella vita e non è stata ancora trovata alcuna traccia biologica diretta. Indipendentemente da ciò, gli scienziati continuano a ricercare, in particolare osservando la presenza dei mattoni chimici di base necessari perAspetto di dalla vita.

Quantità di carbonio organico paragonabile a quella di alcune aree terrestri

nel 2014, Curiosità di Pertanto, una serie di esperimenti sono stati effettuati per misurare parte del Carbonio La somma della materia organica trovata nelle rocce di Marte. Dopo otto anni di analisi dei dati, i risultati sono finalmente disponibili sulla rivista PNAS Rivela che le rocce marziane sono relativamente ricche di carbonio organico, che è uno degli ingredienti principali per iniziare interazione chimica Prebiotici e forse Costruzione di molecole biologiche.

È passato del tempo da quando gli scienziati hanno trovato tracce di carbonio organico pianeta rosso. Ma la valutazione della quantità disponibile è un fattore importante che determina il potenziale di sviluppo della vita. I risultati sono stati alquanto sorprendenti, perché mostrano che le rocce di Marte contengono una grande porzione di carbonio organico, paragonabile ad alcune regioni terrestri. Certo, i valori sono in qualche modo simili a quelli in ambienti difficili impoveriti di carbonio organico (per Negozio terrestre), come deserto di Atacama, ma questi sono risultati incoraggianti per Marte. Perché mostra che il carbonio era disponibile in quantità sufficiente per la costruzione (predefinito) molecole organicheche è alla base di tutte le forme di vita conosciute fino ad oggi.

READ  Meteo per sabato 28 maggio: una bella giornata calda al sud

Acqua, carbonio e fonti di energia… tutti gli ingredienti della vita insieme

Il carbonio organico totale è definito come la quantità di atomi di carbonio legati insieme in molecole organiche (solitamente composte da atomi di carbonio)idrogenoDott’Ossigeno E il’azoto). Se gran parte del carbonio organico sulla Terra ha un’origine biologica, può avere origini non biologiche, in particolare meteoritiO l’attività vulcanica o alcune reazioni chimiche sulla superficie del pianeta. Quindi la presenza di carbonio organico su Marte non prova in alcun modo che la vita si sia evoluta su questo pianeta.

Con l’acqua allo stato liquido, la presenza di carbonio organico in grande quantità è invece un elemento nuovo che indica che i componenti di base necessari alla vita erano già presenti su Marte qualche miliardo di anni fa. Potrebbe essere stato Gale Crater dove si è sviluppato Curiosity Un luogo adatto per l’emergere della vitaPerché oltre all’acqua e al carbonio, il mezzo possiede altri elementi essenziali: fonti di energia, bassa acidità, ossigeno, azoto e zolfo.

Pertanto, Curiosity potrebbe essere nel posto giusto per scoprire le prime tracce della necessaria vita marziana. Tuttavia, se esiste, l’accesso potrebbe essere più difficile di quanto pensassimo.

Vedi la strategia di ricerca di molecole organiche come gli aminoacidi

Ho fatto un nuovo esperimento Nasa È già stato suggerito che per avere la possibilità di trovare molecole organiche, il rover deve scavare a due metri di profondità nel sottosuolo marziano. Ciò è particolarmente rilevante per la ricercaaminoacidiche possono essere o meno di origine biologica, ma sono in ogni caso gli elementi costitutivi della costruzione proteina. o perché acidi Gli amminoacidi sono fragili e facilmente distrutti dai raggi cosmici che raggiungono la superficie liscia di Marte atmosfera Non fornisce una protezione efficace. Attualmente, i veicoli itineranti scavano a una profondità di cinque centimetri. Gli scienziati stimano che a questa profondità, gli amminoacidi vengono distrutti in soli 20 milioni di anni. Sapendo che la possibile vita marziana potrebbe essersi evoluta diversi miliardi di anni fa, indagare proprio su questo livello superficiale sembra del tutto inutile.

READ  La fisica delle alte pressioni batte il record di 2 milioni di atmosfere

Questi risultati sono stati pubblicati in astronomia, appare la necessità di attuare una nuova strategia di ricerca per i veicoli itineranti attualmente operativi, che purtroppo non sono attrezzati per scavare alla profondità richiesta. Una soluzione è trovarlo dossi Recentemente ha rivelato parti profonde dell’interno della Terra, come in piccoli crateri da impatto di meno di 10 milioni di anni o nel materiale espulso da questi crateri.

Interessato a quello che hai appena letto?