Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Giro 2022, 8a tappa: Thomas de Gendt, presente nella pausa mattutina, vince facilmente lo sprint

Mathieu van der Poel sposterà dall’inizio l’ottava tappa di questo Giro. Ma alla fine ha vinto Thomas de Gendt. Presente anche nella mattinata di fuga, il belga ha colto la 17esima vittoria in carriera. Nella classifica generale, Juan Pedro Lopez ha mantenuto la maglia rosa di capitano.

Riepilogo gara:

E’ una rimonta dopo nove anni di assenza dal Napoli che ha visto la vittoria Mark Cavendish. Ma per questa ottava fase, il profilo si adatta alle trapani e Matteo van der Pol Lo ha capito benissimo, visto che l’olandese ha deciso di attaccare fin dall’inizio.

Presto altri si unirono a lui e si formò un gruppo di una ventina di corridori e lui rimase in testa per circa due minuti. tra loro, Benyam Jermayche ha colto l’occasione per vincere la sua prima gara centrale della tappa.

La gara continua ei concorrenti raggiungono il circuito coperto quattro volte. Sono 21 in vantaggio. Con Jeremy in particolare, Ho reclutatoE Monique e altri Fanhoek. Il divario rimane più di due minuti.

A 46,3 km dalla fine, l’inerme van der Poel attaccò nuovamente e si formò un nuovo gruppo di 15 passeggeri. Ha più di 3 minuti prima del gruppo.

Ci sono 34 chilometri rimasti e Gabor accelerato. Porta con sé de Gent, Fanhoek e altri casse. Il gruppo prende una pausa graduale negli inseguitori o nelle lotte di van der Poel. Il gruppo è caduto per più di 4 minuti.

Negli ultimi 10 chilometri, Van der Poel ha provato di tutto. Il divario si è ridotto a nove secondi nell’ultimo chilometro, ma era troppo tardi. La vittoria si decide nello sprint e in questo piccolo gioco Thomas de Gendt vince facilmente. Questa è la diciassettesima vittoria in carriera e la seconda al Giro. La sua ultima vittoria risale a marzo 2021 al Giro di Catalogna.

READ  Il patron de McLaren lancia un défi à son pilote IndyCar per tornare alla Formula 1

In classifica generale, spagnolo Juan Pedro Lopez (Trek-Segafredo) mantiene la maglia rosa di leader, con 35 secondi di vantaggio sul tedesco Leonard Kamna (Bora-hansgrohe) 58 secondi sull’estone Rin Taarami (Intermarchia e Ante Joubert).

Questa 105a edizione del Giro proporrà domenica una tappa più collinare di 191 km 9 tra Isernia e la vetta del Blockhaus, nell’ultima salita di Categoria 1 di 13,9 km con una media dell’8,4%. Il Giro d’Italia si conclude il 29 maggio a Verona.