Campania Cultura e Spettacolo

Giornata Nazionale dei Castelli: sabato e domenica convegno a Castel Sant’Elmo

Giornata Nazionale dei Castelli

Il 13 e il 14 maggio tornano le Giornate Nazionali dei Castelli, giunte quest’anno alla XIX edizione.

Nell’occasione in tutta l’Italia saranno aperti al pubblico castelli solitamente preclusi alla visita, si terranno tavole rotonde, mostre e dibattiti per la valorizzazione dell’immenso patrimonio castellano del nostro paese. Con il Patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Le Giornate in Campania avranno inizio a Napoli, a Castel Sant’ Elmo, sabato 13 maggio, alle ore 10.00, con un convegno sul tema ‘Castel Sant’ Elmo tra storia e nuove strategie di valorizzazione’ che verrà aperto da: Anna Imponente, direttore del Polo museale, Rosanna Romano, direttore generale politiche culturali della Regione Campania e Fabio Pignatelli della Leonessa, presidente nazionale dell’istituto Italiano dei Castelli, realizzato in collaborazione con il Polo museale della Campania e con il sostegno dell’associazione Amici di Capodimonte.

La manifestazione a Castel Sant’ Elmo comprenderà, sia sabato che domenica, anche numerose visite guidate condotte dagli esperti dell’Istituto (prenotazione obbligatoria) che, attraverso un percorso esclusivo, sveleranno ai partecipanti gli aspetti inediti di questo straordinario gioiello dell’architettura militare del XVI secolo, unico a scala mondiale.
Domenica mattina inoltre, sulla Piazza d’Armi, i componenti della Compagnia della Rosa e la Spada si esibiranno, attenendosi rigorosamente alle fonti storiche, in esercitazioni di scherma medievale in costume.

Castelli, fortezze, borghi murati e torri. Il patrimonio di architettura fortificata nazionale è immenso e vario. Esso costituisce una componente assai rilevante dei beni culturali del nostro Paese, secondo soltanto all’architettura religiosa. Dal 1964, anno di nascita dell’Istituto Italiano dei Castelli, enormi progressi sono stati fatti nel campo della tutela e valorizzazione dell’architettura castellana e parte di ciò si deve anche all’opera di promozione culturale e scientifica che nel corso degli anni l’Istituto ha svolto su tutto il territorio nazionale.

La partecipazione al convegno è gratuita, così come quella alle visite guidate, ma con prenotazione obbligatoria; l’ingresso al Castello, invece, è di 5 euro.

Per la Campania, ulteriori informazioni sul sito www.castcampania.it e su facebook il gruppo aperto Istituto Italiano dei Castelli – Regione Campania.

Le iniziative organizzate in Campania si articoleranno in tutte le province.

In provincia di Avellino, in collaborazione con le amministrazioni locali e le associazioni di volontariato, sabato 13 Maggio, alle ore 9.30, visita guidata al Palazzo Baronale di Prata Principato Ultra; ore 12.00 – Visita Guidata al Palazzo Comitale di Altavilla Irpina.

Domenica 14 Maggio, alle ore 9.30, escursione guidata al sito castellare rupestre di Pietrastornina; ore 12.00 escursione guidata al sito castellare di Sant’Angelo a Scala; ore 16.00 visita guidata alla Torre Angioina di Summonte con tavola rotonda conclusiva e la presenza dei sindaci o delegati dei comuni interessati.

A Benevento, sabato, ore 10.00 – visita guidata alle mura di Benevento, a cura dell’arch. Francesco Bove.

In Terra di Lavoro, sabato e domenica mattina, visite guidate al borgo fortificato ed alla torre di Pietramelara; a Sorrento, sempre sabato e domenica (ore 10.00 – 12.00), visite guidate alle mura bastionate cinquecentesche.

Infine, in area cilentana, sia sabato che domenica visite guidate ai castelli di Agropoli e di Castellabate.

I programmi dettagliati di tutte le iniziative, regione per regione, sono consultabili sul sito: www.istitutoitalianocastelli.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi