Gennaio 24, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Finale di Koh Lanta: nessun vincitore a causa di un’oscura relazione traditrice

Nessun vincitore per Koh-Lanta: la ventesima stagione del popolarissimo reality show su TF1 si è conclusa martedì senza un vincitore, con alcuni partecipanti che hanno violato le regole d’onore dello show acquistando cibo “fuori dal gioco”.

“Stanotte non conterò“I voti della giuria sono stati invalidati, e “Nessun avventuriero sarà incoronato vincitore con questa copia”, Lo ha annunciato Dennis Brugniard, il presentatore stellare.

“Recentemente, abbiamo appreso di violazioni del codice d’onore che compaiono nelle regole del gioco di Koh-Lanta (…), abbiamo indagato e scoperto che in realtà parecchi avventurieri” Arrivo “raccogliere cibo fuori dal gioco”, Ha aggiunto.

Di “Violazione della giustizia tra concorrenti da lui “Potrebbe rovinare le regole del gioco”.Ha detto il presentatore.

Chiamata “con moderazione, soprattutto sui social network“.

Gli organizzatori hanno deciso di devolvere l’intera vincita, pari a 100.000 euro, al Fondo Port Bertrand Kemal, intitolato a un ex candidato morto di cancro al pancreas nel 2020, fondo dedicato alla ricerca sul cancro al pancreas, con il sostegno della Fondazione Arc. per la ricerca sul cancro.

Per 20 anni, i candidati che partecipano a Koh-Lanta ogni stagione hanno cercato di superare le difficoltà su un’isola deserta dove sono forniti di un livello minimo di sussistenza e devono vivere insieme per garantire la loro sopravvivenza.

Il caso di frode è apparso il 9 novembre. Durante l’episodio andato in onda quella sera, uno dei candidati simbolo, Teheiura, ha ammesso di aver ricevuto cibo dall’esterno, tra cui bistecca e patatine fritte, il che è severamente vietato dal regolamento.

Questa edizione ha raccolto candidati che hanno già partecipato in passato. È stato girato in Polinesia, a cui appartiene Tehiora, ed è stato eliminato dopo essere stato accettato.

READ  Morto l'attore franco-marocchino Jadi Chakif

La produzione di Koh Lanta ha successivamente segnalato minacce di morte ai candidati sui social media per il caso.

Le relazioni sono state presentate al procuratore generale dalla società di produzione Adventure Line Production (ALP).

E il quotidiano “Le Parisien” ha riferito che diversi candidati hanno presentato loro stessi una denuncia. Uno di loro, Kumba, ha affermato di essere stato oggetto di minacce di morte e abusi razziali sui social media.

Secondo l’ALP, le minacce di morte colpiscono specificamente i compagni di squadra polinesiani, che i netizen anonimi hanno ingiustamente accusato di aver denunciato.

Il signor Brogniard ha annunciato che martedì prossimo si svolgerà un programma speciale di 20 anni, mentre l’edizione 2022, le cui riprese sono appena terminate, si svolgerà nelle Filippine.