Dicembre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Errore di Windows 11 che rallenta le prestazioni di dischi rigidi e SSD, soluzione

Da alcuni giorni, KB5007262 è offerto su base opzionale per i computer che eseguono Windows 11. Questa manutenzione corregge diversi problemi, inclusi problemi di prestazioni con dischi rigidi e dischi rigidi.

Microsoft conosce da tempo questo errore di Windows 11. Il sistema operativo è vittima di un bug relativo al registro USN abilitato per impostazione predefinita per il volume primario, il disco C. Causa azioni non necessarie durante le operazioni.

La situazione influisce sulle prestazioni di archiviazione del sistema operativo. Ovviamente, le velocità di un disco rigido o di un’unità flash come un SSD da 2,5 pollici o M.2 NVMe diminuiscono. Negli ultimi giorni si è parlato di questo bug in quanto colpisce sempre più utenti.

Windows 11 e KB5007262

Windows 11 e KB5007262

Come abbiamo detto, questo problema è ben noto. Microsoft lo ha annunciato ufficialmente il 22 novembre. È stato identificato per la prima volta ad agosto.

La soluzione è disponibile. Passa attraverso l’aggiornamento KB5007262 Disponibile tramite Windows Update. Il download e l’installazione non sono automatici. Viene offerto su base facoltativa. Si tratta di una “anteprima” dei contenuti previsti per il prossimo martedì.

I tempi di inattività prolungano i tempi di avvio. Il problema più difficile sorge quando si ha a che fare con file di grandi dimensioni e trasferimenti di dati di grandi dimensioni. In alcuni casi, le note suggeriscono l’apertura di file o app più lenti. il Problema Ben documentato su Centro note e reddit o il Forum da Microsoft.

L’utente scrive

“Ho appena confrontato un SSD su Windows 10 e Windows 11. Su Windows 10 ottengo 3500 MB/s in lettura e 3200 MB/s in scrittura. La velocità di scrittura di Windows 11 è appena scesa a 900 MB/s”.

Aggiungi un altro

“Ho appena installato un SSD 980 da 1 TB e non riesco a scrivere più di 900 MB/s. La lettura è di circa 1700-2300. Su un vecchio SSD (Plextor) ottengo velocità migliori, che corrispondono alle specifiche SSD.”

Infine, Microsoft sta lavorando a diverse altre correzioni tutte relative ai problemi di prestazioni di Windows 11. Una delle principali preoccupazioni oggetto di indagine è relativa a Esplora file. Potrebbe influire sulle sue prestazioni.

READ  iTunes è tornato sul Mac... beh, quasi