Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Elezioni in Catalogna: il socialista Salvador Illa è in testa, Puigdemont e il Blocco Indipendentista non hanno detto l’ultima parola

Elezioni in Catalogna: il socialista Salvador Illa è in testa, Puigdemont e il Blocco Indipendentista non hanno detto l’ultima parola

Domenica i catalani sono stati chiamati a rinnovare la loro assemblea regionale. Il socialista Salvador Illa era il favorito nei sondaggi d’opinione, ma i separatisti non hanno rinunciato al potere.

Con il 45,79% degli elettori presenti alle 18, le elezioni regionali in Catalogna hanno mostrato un basso tasso di partecipazione, in leggero aumento rispetto alle elezioni del 2021, organizzate con forti restrizioni legate al Covid-19. Questa partecipazione tende ad aumentare nelle regioni meno indipendenti.

Alle otto di sera, all’epoca delle prime tendenze presentate dalla televisione catalana, la sentenza era in linea con gli ultimi sondaggi d’opinione: Socialista Salvador Ella Ha vinto queste elezioni con un margine intermedio 37 e 40 posti. Ma non lo capirà Maggioranza assoluta Risolto per 68 posti. Dovrà quindi formare una coalizione o permettere al Blocco Indipendentista di cercare di ottenere la maggioranza dei seggi per continuare a governare la Catalogna.

Sorpresa Puigdemont

La sorpresa di queste elezioni resta il risultato Carles Puigdemont (Navi). L’ex presidente catalano avrebbe potuto ottenere una significativa ripresa alle urne e ottenere qualcosa nel mezzo 33 e 36 posti. Le elezioni testimoniano il crollo del presidente uscente Pietro Aragona (ERC) che si fermerebbe nel mezzo 24 e 27 posti Rispetto ai 33 della precedente legislatura.

Ma i due partiti Istiqlal non sembrano in grado di governare da soli. Anche questa volta dovranno fare affidamento sui voti dei parlamentari tazzail partito di estrema sinistra Istiqlal di cui si dice sia il proprietario 6 e 8 posti.

Secondo i sondaggi di TV3, il Partito socialista non può governare senza il sostegno di uno dei partiti indipendentisti. IL S In realtà ti metterai in mezzo 9 e 12 postiestrema destra Volpe Andrà giù in mezzo 10 e 11 posti E l’estrema sinistra comune Sono entrato 6 e 7 posti.

Sondaggi @som3cat et al @laSextaTV Dare la vittoria ai socialisti in Catalogna. L’indipendente Carles Puigdemont arriverà al secondo posto. Un nuovo partito di estrema destra entrerà in Parlamento. Ciudadanos scompare pic.twitter.com/hxvle4Ztzh

– Henry de Laguerie (@henrydelaguerie) 12 maggio 2024

Infine, ilAlleanza CatalanaL’estrema destra indipendentista entrerà nel parlamento catalano Da 1 a 3 posti Ma non sembra affatto poter comparire in nessuna alleanza.

READ  Francia: una bambina di 5 anni è stata trovata morta in un sacco della spazzatura

Nel corso della serata i risultati contribuiranno a migliorare le competenze esistenti. I sondaggi non sono affidabili in Spagna come in Francia, quindi dovrebbero essere presi con alcune precauzioni.