Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ecco cosa avrebbe fatto infuriare Abdullah Seik che è stato licenziato dal signor Visser (foto)


C’è stata una scena durante la prima metà della partita tra Anversa e Standard. Due squadre solide, duelli forti, occasioni chiare su entrambi i lati del campo… c’è tutto per una piacevole serata di calcio. Ma, proprio come il signor Visser aveva appena fischiato per la ricreazione, questa scena è stata segnata da alcuni contrattempi.

Fu infatti l’inizio di una pubblica lite davanti al corridoio che portava ai camerini, che richiese l’intervento dei regnanti e perfino la regola del giorno. Quest’ultimo ha mandato un cartellino rosso ad Abdullah Seik, che era chiaramente al suo fianco dopo una discussione con Salim Amalullah.

Rispondendo a una domanda in merito della tv olandese, il centrocampista marocchino ha spiegato di essere venuto a raccontarci il suo pensiero su Bjorn Engels dopo un forte intervento difensivo dell’ex Bogotà. Il che non avrebbe soddisfatto Abdullah Seik, che si precipitò verso la speranza di Dio.

Ma la ragione di questa rabbia potrebbe essere completamente diversa. Alcuni parlano già di dichiarazioni razziste contro Abdoulaye Seik, che spingerebbero i senegalesi a deviare in questo modo. Tuttavia, nessuna conferma ufficiale di questa versione è stata fatta.

Va anche notato che Selim Amelallah ha ricevuto un cartellino giallo per questo incidente.

Tutte le foto di questo incidente

READ  Quel est l'état de forme des principaux favoris ?