Luglio 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“È uno scandalo di stato”: parcheggi non pagati e sala VIP abbandonata, Belgian Airlines lascia una lista pesante all’aeroporto di Charleroi

“È uno scandalo di stato”: parcheggi non pagati e sala VIP abbandonata, Belgian Airlines lascia una lista pesante all’aeroporto di Charleroi

“La compagnia non voleva che i suoi passeggeri si incrociassero con quelli di Ryanair, per questo motivo si è deciso di costruire una sala VIP per i passeggeri della Belgian Airlines.

Al suo arrivo nel 2018, Air Belgium avrebbe dovuto portare l’aeroporto vallone in un’altra dimensione: il lungo raggio. In una certa posizione. “La compagnia non voleva che i suoi passeggeri si intersecassero con i passeggeri Ryanair; Lo spiega una fonte vicina alla vicenda. Pertanto si è deciso di costruire una sala VIP per i passeggeri di Belgian Airlines”.. L’edificio modello è stato costruito nel tempo record di quattro mesi (““Contenitori integrati”) Offerto su una superficie di 300 mq, tutto il lusso che racchiude Salotti Principali compagnie aeree: comode poltrone nei colori della Belgian Airlines, TV, servizi igienici, biblioteche, area ristorazione, ecc. Il costo dell’operazione? “Tra i 500 e i 600mila euro Secondo la nostra fonte.

“Non sappiamo ancora cosa faremo con questo edificio, ma l’intenzione è sicuramente di non lasciarlo marcire.”

È una cifra che il capo della BSCA (Aeroporto di Charleroi Bruxelles Sud), Philippe Verdonk, non conferma, anche se ritiene che questa offerta abbia”Costoso” L’aeroporto ha coperto tutti i costi. “È una decisione della precedente amministrazione. Non sappiamo ancora cosa faremo di questo edificio, ma l’intenzione è sicuramente di non lasciarlo marcire.” Il signor Verdonk continua. Quest’ultimo lo conferma: il progetto di Charleroi è quello di trovare una, o anche più, alternative alla compagnia aerea belga per offrire voli a lungo raggio dalla pista vallone. “Stiamo discutendo con diverse aziende che hanno offerto anche questa offertasviluppa il capo. Ma bisogna essere realisti, domani non accoglieremo una compagnia che offra voli intercontinentali. A parte alcune compagnie aeree come Ryanair o Wizz Air che stanno andando bene, la maggior parte delle aziende sta ancora curando le ferite della crisi Covid.

READ  Ryanair e Brussels Airlines hanno annunciato la cancellazione di diverse centinaia di voli tra il 23 e il 26 giugno

Una passerella ampliata da 42 milioni di euro

In termini di infrastrutture, Charleroi è comunque preparata. “L’aeroporto ha dovuto sostenere costi aggiuntivi, soprattutto in termini di gestione, per poter decollare gli aerei a lungo raggio della Belgian Airlines”.“La nostra fonte dice. “Ad esempio, per trasferire i passeggeri su un Airbus A340 sono necessarie ‘scale’ completamente diverse rispetto al Boeing 737 utilizzato da Ryanair.”. Anche la pista è stata recentemente ampliata da 2.600 a 3.200 metri, per consentire il decollo degli aerei a lungo raggio. Lavori eseguiti dalla Compagnia aeroportuale vallone (Soair) per un costo di 42 milioni di euro. Ma contrariamente a quanto alcuni hanno affermato nei giorni scorsi, queste costose modifiche non sono state apportate solo su richiesta della Belgian Airlines. “Il progetto risale a prima della nascita dell’azienda belga”.Siamo stati confermati. “Oltre a prendersi cura di possibili futuri voli a lungo raggio, questa pista consente di ridurre l’inquinamento acustico e l’inquinamento durante i decolli e gli atterraggi degli aerei attuali.insiste Philippe Verdonk.

“Air Belgium aveva richieste enormi all’aeroporto. In cambio, la compagnia ha promesso di portare qui ricchi cinesi che avrebbero derubato i negozi duty-free dell’aeroporto. Noi non abbiamo visto nulla di tutto ciò.”

La breve permanenza della compagnia aerea belga nelle terre di Carolus lascia un retrogusto amaro per un discreto numero di giocatori. “Questo non è stato un buon affare per l’aeroporto che ha fatto tutto per la compagniaQuesta persona vicina alla questione insiste. Il numero di passeggeri portati dalla compagnia era basso. Air Belgium aveva enormi richieste nei confronti dell’aeroporto. In cambio, la società ha promesso di coinvolgere ricchi cinesi per derubare i negozi duty-free dell’aeroporto. Non abbiamo visto nulla di tutto ciò.”.

Belgian Airlines ha richiesto la costruzione di una sala VIP dedicata per i suoi passeggeri all’aeroporto di Charleroi. Cinque anni dopo fu abbandonato. © Compagnie aeree belghe

La cosa più importante, secondo la stessa fonte, è che la compagnia vallone si è rifiutata di pagare le spese di parcheggio di questi aerei sulla pista vallone. “Nessuna compagnia lo aveva mai fatto prima. Belgian Airlines ha una lista di 30-40mila euro per coprire le spese del parcheggio in aeroporto. Il nostro interlocutore non esita a parlarne “Scandalo di Stato“. “Questa azienda veniva salvata ogni anno dalle autorità pubbliche anche se era quasi in bancarotta. Ho sempre pensato al riciclaggio di denaro: i primi azionisti russi e cinesi (Abbandonato rapidamente la capitale aerea belga, ndr) Sono stati menzionati anche nello scandalo dei Panama Papers”.

READ  Il petrolio è ai livelli più bassi da luglio a seguito delle scorte statunitensi e delle preoccupazioni sulla domanda