Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“È un onore per me”: Donald Trump ha creato un account TikTok, dopo aver tentato di vietare l’app

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha creato un account TikTok, pubblicando il suo primo video sul popolarissimo social network che aveva cercato di vietare quando era presidente.

In un video clip di 13 secondi pubblicato sabato sera, vediamo il candidato repubblicano alle presidenziali di novembre assistere ad un combattimento di arti marziali miste a Newark, nel New Jersey, nel nord-est degli Stati Uniti.

L’ex presidente è accompagnato dal capo dell’organizzazione di arti marziali miste UFC, Dana White, che annuncia all’inizio del video che “il presidente è ora su TikTok”.

“È un onore”, ha risposto Donald Trump.

Robert De Niro è ferito dalle conseguenze delle sue critiche a Trump

A mezzogiorno di domenica, l’ex presidente aveva più di due milioni di abbonati sul suo account @realDonaldTrump.

Alla fine di aprile, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato una legge che prevede di vietare TikTok negli Stati Uniti se la società madre cinese Bytedance non troverà un acquirente entro 12 mesi.

TikTok e ByteDance hanno intentato una causa contro gli Stati Uniti all’inizio di maggio, sostenendo che la legge è “incostituzionale”.

Nel 2020, Donald Trump ha cercato di vietare TikTok tramite ordine esecutivo, citando in particolare minacce alla sicurezza nazionale.

L’appello dell’app, che ha 170 milioni di utenti negli Stati Uniti, è fallito, con i tribunali federali che hanno stabilito che la libertà di espressione era minacciata.

Condannare Trump: e se fosse lui il grande vincitore?