Luglio 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

È possibile sottoscrivere un abbonamento GSM fino alla metà del prezzo: ecco come risparmiare!

È possibile sottoscrivere un abbonamento GSM fino alla metà del prezzo: ecco come risparmiare!
Comunicazioni: quanto puoi risparmiare ogni anno?

Allo stesso modo, la legge prevede che un operatore di telecomunicazioni sia tenuto a offrire ogni anno a ciascun cliente il prezzo più vantaggioso. Dal lato degli operatori, sembra che interpretiamo questo obbligo in modo piuttosto succinto. Avendo un abbonamento VOO con un piano da 15 GB, Sylvie supera regolarmente il suo piano e scopre che il prezzo del consumo aggiuntivo di dati fa salire alle stelle la sua bolletta. “Non è raro che io paghi decine di euro in più per un piccolo aumento. Il mio abbonamento base costa 14 € per 15 GB. Nell’ultima fattura ho pagato 29,07 € per soli 151 MB di aumento. Quindi ho controllato la fattura per vedere se VOO mi aveva proposto un prezzo più adatto al mio consumo, così non è, fatta eccezione per l’indicazione: “Per scoprire quale piano tariffario si adatta meglio al vostro profilo di utilizzo, visitate il sito web delle autorità pubbliche www.meilleurtarif.be”

Anche da parte del BIPT non ci sono lamentele al riguardo. “L’BIPT ha monitorato tale obbligo in più occasioni, la prima volta tra il 2006 e il 2007 e la seconda volta nel 2013. L’BIPT ha poi inflitto sanzioni per mancato rispetto di tale obbligo (a Telenet e Orange, ogni volta per un importo di 30mila euro). Nel periodo che va dal 2014 fino alla legge 2021, BIPT ha scelto di automatizzare il simulatore tariffario per permettere all’utente medio di confrontare più facilmente i piani tariffari, qualunque essi siano, e quindi anche quelli di altri operatori. Inoltre, durante questo periodo non abbiamo ricevuto ulteriori segnalazioni di violazioni.

READ  Il litro scende sotto la soglia di 1,7 euro.. il che porta ad un aumento delle accise con il sistema a cricchetto!

BIPT è consapevole che confrontare le offerte non è sempre facile. “Naturalmente la difficoltà di confrontare le offerte di telecomunicazioni dipende anche dai diversi servizi di telecomunicazione (telefono fisso, telefono mobile, Internet fisso o mobile, televisione) e dai diversi modelli di utilizzo degli utenti (ad esempio elevato consumo di dati, specificità dei canali). TV,…). ​Per questo motivo BIPT ha creato un simulatore tariffario, permettendo a qualsiasi utente di verificare tra tutte le offerte presenti sul mercato quale sia la più vantaggiosa per il suo profilo, vedi www.meilleuretarif.be

Prezzi telecomunicazioni, il conto è esorbitante: un belga paga fino a 44,3 euro in più di un francese per il suo abbonamento!

Inoltre mi sembra che gli operatori siano tenuti anche ad indicare in fattura il prezzo più conveniente. “L’articolo 109 della Legge sulle Telecomunicazioni (13/06/2005) prevede che sia pubblicato il piano tariffario più vantaggioso.” In effetti, la maggior parte degli operatori sembra ignorarlo.

“Questo piano sarà il più economico in generale, ma per quanto riguarda i servizi Internet potrebbe essere necessario determinare anche altre caratteristiche del piano tariffario più vantaggioso a seconda del profilo dell’abbonato: ad esempio, un videogiocatore non è necessariamente interessato nell’offerta Internet più economica, a differenza di una persona con “Uso limitato di Internet. Il rispetto di questa disposizione non è stato ancora controllato. Tuttavia, non abbiamo ancora ricevuto alcun reclamo in merito.”“, conclude Jimmy Smedts.

Se l’operatore non è propenso a guidarti verso il prezzo più vantaggioso, confrontare tu stesso diverse offerte può permetterti di ottenere un notevole risparmio. Quindi, tra un abbonamento con pacchetto da 15GB in Base (15€) e 26€ in Scarlet, il risparmio annuo ammonta a 132€! Stesso discorso per i grandi consumatori, con un’offerta in Hey (80 GB) a 25 euro mentre per soli 30 GB in VOO il conto sale a 41 euro. Per 40GB, in Base, lo stesso cliente pagherà 21€, ovvero 240€ in meno all’anno in Base che in VOO, con un volume di dati maggiore…

Abbonamenti GSM ©INFOG@IPM